ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

12 dicembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 05:09 GMT+1



6 dicembre 2018

Royal Caribbean realizzerà un nuovo terminal crociere nel porto di Galveston, in Texas

La durata del contratto di concessione potrà raggiungere i 60 anni

Royal Caribbean Cruises (RCL) realizzerà e gestirà un nuovo terminal crociere nel porto di Galveston, in Texas, progetto che è oggetto di un accordo sottoscritto dalla Port of Galveston con il gruppo crocieristico statunitense che, secondo gli intenti, sfocerà nella firma di un contratto di concessione che avrà una durata sino a 60 anni, con un periodo iniziale di 20 anni più quattro periodi opzionali di dieci anni ciascuno.

Il nuovo terminal coprirà un'area di circa 18.500 metri quadri e sarà realizzato al Pier 10, che è situato nell'area sudorientale del porto americano e attualmente ha una linea di banchina di circa 410 metri. Secondo le previsioni, il nuovo approdo crocieristico sarà inaugurato nell'autunno del 2021.

Galveston è il quarto porto crocieristico degli Stati Uniti e lo scorso anno ha registrato un traffico record di 1.861.549 passeggeri, con un incremento del +7,5% sul 2016, con un totale di 255 scali di navi da crociera rispetto a 235 nell'anno precedente.

Attualmente il porto texano dispone di due terminal crociere al Pier 22. Al Cruise Terminal 1 approdano navi delle compagnie Carnival Cruise Lines e Princess Cruises, mentre il Cruise Terminal 2 è scalato da navi di Royal Caribbean, Celebrity Cruises e Princess Cruises.

«Negli ultimi 15 anni - ha ricordato il presidente e amministratore delegato di Royal Caribbean International, Michael Bayley, in occasione della firma dell'accordo - Royal Caribbean ha portato a Galveston oltre 2,4 milioni di ospiti, per un impatto economico pari a 65 milioni di dollari per ciascun anno. Lo sviluppo del nuovo terminal - ha sottolineato Bayley - è essenziale per la nostra continua crescita ed espansione del brand nella regione».

Attualmente due navi dellaRoyal Caribbean salpano dal porto di Galveston: la Liberty of the Seas, che è la più grande unità da crociera in partenza dallo Stato del Texax, e la Vision of the Seas. La Port of Galveston prevede che il nuovo terminal del gruppo crocieristico consentirà di incrementare il traffico di 1,0 milioni di passeggeri a metà della durata del contratto.

«Questo nuovo terminal crociere, che sarà costruito da Royal Caribbean - ha sottolineato l'amministratore delegato della Port of Galveston, Rodger Rees - consentirà al porto di continuare a investire nelle nostre infrastrutture aumentando esponenzialmente la nostra attività nel segmento delle crociere. Questa partnership porterà sia navi di classe di maggiore dimensione sia un maggior numero di visitatori alla città di Galveston e alla regione».


ABB Marine Solutions
Consorzio ZAI

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail