ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

23 agosto 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 05:11 GMT+2



8 febbraio 2019

Crollo del traffico nei porti fluviali elvetici nel secondo semestre del 2018

Il rallentamento dell'attività è stato causato dal basso livello delle acque del Reno

Nel 2018 i porti svizzeri sul Reno hanno movimentato un traffico di quasi 4,7 milioni di tonnellate di merci, con una flessione del -18,9% sull'anno precedente che è stata determinata dalla diminuzione del livello dell'acqua nel fiume. Schweizerischen Rheinhäfen (SRH), la società che gestisce questi scali che si pongono come hub elvetico sul Corridoio transeuropeo Rotterdam-Genova, ha evidenziato che il volume di traffico movimentato nella prima metà del 2018 faceva presagire un livello record per l'intero anno, ma successivamente il livello delle acque si è notevolmente abbassato sino a quasi la fine dell'anno.

Nel primo semestre dello scorso anno, infatti, il traffico è ammontato a quasi 2,9 milioni di tonnellate, con una crescita del +8,1% sullo stesso periodo del 2017, mentre nel semestre successivo il totale è stato di 1,8 milioni di tonnellate, in calo del -41,7% sulla seconda metà del 2017. Nel solo terzo trimestre del 2018 il volume di traffico è stato di 1,0 milioni di tonnellate e nel trimestre successivo di 788mila tonnellate, con flessioni rispettivamente del -36,5% e del -47,3% sui corrispondenti periodi dell'anno precedente.

Nell'intero 2018 il solo traffico containerizzato è stato pari a 114.345 teu (-4,1%), di cui 44mila movimentati nel secondo semestre (-35,7%).

PSA Genova Pra'
Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail