ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

18 luglio 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 09:41 GMT+2



15 aprile 2019

Si amplia il fronte dei vettori marittimi che hanno siglato l'accordo volontario “Ancona Blue Agreement”

L'intesa, volta a ridurre le emissioni delle navi che scalano il porto di Ancona, è stata siglata anche dalla Snav

L'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale ha reso noto che , con la sottoscrizione dell'intesa da parte della compagnia di navigazione Snav, si è ampliato il fronte dei vettori marittimi che hanno sottoscritto l'accordo volontario “Ancona Blue Agreement” dedicato alla tematica della qualità dell'aria nel porto di Ancona. L'intesa, che interessa l'utilizzo dei carburanti delle navi, è stata promossa dall'AdSP e dalla Capitaneria di Porto di Ancona e firmata lo scorso novembre dai rappresentanti degli armatori e delle compagnie di navigazione, in collaborazione con le agenzie marittime, le cui navi fanno scalo ad Ancona. L'accordo è stato firmato anche dalla Snav in coincidenza del riavvio odierno del collegamento realizzato dalla compagnia tra il porto di Ancona e la Croazia.

L'accordo volontario ha validità fino al 31 dicembre 2019, con possibilità di rinnovo, ed è stato siglato finora da Adria Ferries, Jadrolinija, Superfast Ferries e Blue Star Ferries. Anche se le navi che scalano il porto dorico utilizzano combustibili con i parametri imposti dalla legge e verificati dai controlli della Capitaneria di Porto, con la firma dell'intesa volontaria gli armatori e le compagnie di navigazione si sono impegnati a far funzionare i motori principali e ausiliari delle navi con combustibile per uso marittimo con un tenore di zolfo non superiore allo 0,1% dall'ultimazione della manovra di ormeggio in porto e fino alla partenza e all'uscita dallo scalo, rispetto all'1,5% previsto dall'attuale legge. L'AdSP del Mare Adriatico Centrale ha specificato che l'accordo è coerente con il percorso che vedrà il 1° gennaio 2020 entrare in vigore le nuove regole europee che abbassano le emissioni in atmosfera da parte del trasporto marittimo.

“Ancona Blue Agreement” prevede anche buone pratiche nella gestione delle macchine delle navi, l'ottimizzazione dell'arrivo e delle partenze ponendo una particolare attenzione alla manutenzione dei motori con intervalli di intervento più frequenti rispetto allo standard previsto dai piani delle singole compagnie.

Evergreen Line
Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail