ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

22 agosto 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 13:54 GMT+2



26 aprile 2019

Le giapponesi “K” Line, NYK e MOL hanno presentato i risultati dell'anno fiscale 2018

La loro joint venture containerizzata ONE ha concluso l'esercizio con una perdita netta di -586 milioni di dollari

Il gruppo armatoriale giapponese Nippon Yusen Kaisha (NYK) ha chiuso l'anno fiscale 2018, esercizio conclusosi lo scorso 31 marzo, con ricavi pari a 1.829,3 miliardi di yen (16,4 miliardi di dollari), con un calo del -16,2% sull'esercizio fiscale precedente, con un utile operativo di 11,1 miliardi di yen (-60,2%) e con una perdita netta di -44,5 miliardi di yen rispetto ad un utile netto di 20,2 miliardi di yen nell'anno fiscale 2017.

Anche la connazionale Kawasaki Kisen Kaisha (“K” Line) ha archiviato l'anno fiscale 2018 in perdita con un risultato economico netto di segno negativo pari a -111,2 miliardi di yen rispetto ad un utile netto di 10,4 miliardi di yen nell'anno fiscale precedente. I ricavi hanno totalizzato 836,7 miliardi di yen (-28,0%) e il risultato operativo è stato di segno negativo e pari a -24,7 miliardi di yen rispetto ad un utile operativo di 7,2 miliardi di yen nell'esercizio fiscale 2017.

Il gruppo armatoriale giapponese Mitsui O.S.K. Lines (MOL) ha concluso l'anno fiscale 2018 con ricavi in calo del -25,3% essendo ammontati a 1.234,1 miliardi di yen rispetto a 1.652,4 miliardi di yen nell'anno fiscale precedente. L'utile operativo si è attestato a 37,7 miliardi di yen (+66,3%) e l'utile netto a 26,9 miliardi di yen rispetto ad una perdita netta di -47,4 miliardi di yen nell'anno fiscale 2017.

L'anno fiscale 2018 dei tre principali gruppi armatoriali giapponesi “K” Line, NYK e MOL è stato caratterizzato dall'entrata in attività della loro joint venture Ocean Network Express (ONE) che è partecipata rispettivamente al 31%, 38% e 31% dalle tre compagnie e che ha iniziato ad offrire servizi di trasporto marittimo containerizzato dal 1° aprile 2018. I tre gruppi armatoriali hanno ricordato che l'avvio dell'attività operativa della ONE è stato difficoltoso, con disservizi che hanno determinato una riduzione dei volumi di carichi trasportati dalla flotta rispetto alle attese, situazione che è iniziata a migliorare nel secondo trimestre dell'anno fiscale. Per ONE l'anno fiscale 2018, che è il primo esercizio annuale della nuova compagnia nel corso del quale la flotta ha trasportato 6,6 milioni di contenitori ( del 24 aprile 2019), si è concluso con una perdita netta di -586 milioni di dollari su ricavi pari a 10,9 miliardi di dollari.


PSA Genova Pra'
Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail