ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

22 maggio 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 19:18 GMT+2



30 aprile 2019

Uiltrasporti annuncia una prossima azione di protesta nei porti italiani

Odone: le compagnie di shipping stanno colonizzando le banchine italiane senza un controllo pubblico adeguato

Uiltrasporti ha annunciato oggi una prossima azione di mobilitazione nei porti italiani. «La portualità italiana - ha denunciato il segretario nazionale dell'organizzazione sindacale Marco Odone nel corso dell'attivo dei quadri e delegati sindacali Uiltrasporti dei porti liguri in corso a Genova - sta vivendo un momento di grande vulnerabilità a causa della assenza di regia da parte del governo e per via delle politiche aggressive delle compagnie di shipping, che stanno colonizzando le banchine italiane senza un controllo pubblico adeguato». «La situazione ligure - ha confermato il segretario generale Liguria, Roberto Gulli - ben esemplifica quanto sta accadendo nel paese, in cui si sta pagando la mancanza di politiche adeguate per la mancata attuazione della riforma della governance e del correttivo porti».

«A ciò - ha sottolineato Odone - si aggiunge la brusca interruzione delle trattative per il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro, strumento fondamentale per garantire tutele e recepire i fabbisogni di lavoro portuale, in termini di aggiornamento professionale e ricambio generazionale. A questo punto - ha concluso Odone - non possiamo che prendere atto della situazione, pervasa da una forte miopia istituzionale e delle controparti, confermando l'esigenza di un'azione di mobilitazione in tempi brevissimi».



ABB Marine Solutions Evergreen Line Autorità di Sistema Portuale Tirreno Settentrionale

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail