ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

16 giugno 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 08:30 GMT+2



13 giugno 2019

Incidenti a due petroliere nel Golfo di Oman

Vi sarebbero state esplosioni e incendi a bordo. Salvi gli equipaggi

Oggi nel Golfo di Oman due petroliere hanno subito incidenti che molti media locali hanno affermato essere stati causati da attacchi alle navi. Le due unità sono la product tanker Kokuka Courageous della Bernhard Schulte Shipmanagement (BSM), su cui sembra si sia verificata un'esplosione mentre era a circa 70 miglia nautiche da Fujairah e a circa 14 miglia nautiche dalla costa iraniana, e della Aframax Front Altair della Frontline.

La Bernhard Schulte Shipmanagement (BSM) Singapore, che fa parte del gruppo tedesco Schulte, ha parlato di un «problema di sicurezza verificatosi a bordo della product carrier Kokuka Courageous» ed ha reso noto che, a causa dell'incidente «che ha provocato il danneggiamento della parte dritta dello scafo della nave», i 21 membri dell'equipaggio hanno abbandonato la nave su un'imbarcazione di salvataggio e sono stati subito recuperati dalla nave Coastal Ace che era nei pressi. Un marittimo risulta ferito lievemente.

La compagnia petrolifera taiwanese CPC Corporation, che ha noleggiato la Front Altair, ha reso noto che la nave è stata attaccata, incidente che ha causato un incendio, e che l'equipaggio ha abbandonato la petroliera ed è stato recuperato dalla nave Hyundai Dubai della sudcoreana Hyundai Merchant Marine (HMM). Quest'ultima ha precisato che a bordo della Front Altair si è verificata un'esplosione.

ABB Marine Solutions
Salerno Container Terminal
Voltri-Pra Terminal Europa
Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail