ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

25 agosto 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 22:18 GMT+2



8 agosto 2019

Varati ad Ancona due nuovi battelli ecologici destinati alla Thailandia

Sono stati prodotti dal cantiere navale C.P.N. e dalla Garbage Service

Oggi nel porto di Ancona si è tenuto il varo di due nuovi battelli ecologici di classe “Pelikan” destinati al governo thailandese che sono stati prodotti in sinergia dal cantiere navale anconetano C.P.N., specializzato nella costruzione di yacht e barche da lavoro, e dalla Garbage Service, azienda specializzata nel settore dei servizi ecologici portuali e dell'antinquinamento marino negli specchi acquei chiusi.

«L'Eco Thai - ha spiegato per C.P.N. Andrea Pettinari - è un'imbarcazione efficace per la raccolta di rifiuti solidi galleggianti e di contenuti sversamenti di idrocarburi dalla superficie dell'acqua. La barca è stata progettata per essere equipaggiata con ulteriori attrezzature o impianti attinenti e incrementanti il servizio ecologico per cui questo battello è stato concepito. L'Eco Thai, a richiesta, può essere dotato di attrezzatura per l'ossigenazione delle acque, per compiere servizio antincendio e può essere equipaggiato per il monitoraggio e l'analisi dei fattori inquinanti».

Sottolineando che la Thailandia si sta impegnando molto nella pulizia degli specchi acquei di mari e fiumi, Sivakorn Watprangairat, sales manager di A&Marine (Thai), ha specificato che «i Pelikan opereranno presso il dipartimento della marina costiera e ricerca del governo thailandese e, nello specifico, nel Mare delle Andamane, nel fiume Chaophraya e in tutto il Golfo rimanendo a disposizione della nazione per ogni tipo di eventualità».


PSA Genova Pra'
Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail