ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

26 ottobre 2021 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 20:37 GMT+2



13 ottobre 2021

Shanghai e Singapore continuano a rimanere in vetta alla graduatoria dei porti container mondiali

Attenuazione della crescita del traffico nel terzo trimestre di quest'anno

Al 30 settembre scorso la vetta della graduatoria dei principali porti container mondiali per volume di traffico è risultata invariata rispetto al 31 dicembre scorso. Shanghai International Port (Group) Co. (SIPG), la società pubblica che movimenta l'intero traffico containerizzato del porto di Shanghai, ha reso noto che nei primi nove mesi del 2021 lo scalo portuale cinese ha movimentato un traffico dei contenitori pari a 34,80 milioni di teu, volume che rappresenta un incremento del +9,9% sul corrispondente periodo dello scorso anno e che consente a Shanghai di mantenere salda la propria prima posizione nella classifica dei principali porti container del mondo.

Per Shanghai la crescita dei volumi di carichi in container movimentati si è generata essenzialmente nella prima metà del 2021: nel terzo trimestre dell'anno, infatti, lo scalo portuale cinese ha movimentato 11,86 milioni di teu, con un lieve aumento del +2,3% sullo stesso periodo del 2020 che è conseguenza di differenze percentuali del -5,1%, +12,5% e -0,5% dei volumi movimentati rispettivamente negli scorsi mesi di luglio, agosto e settembre di quest'anno rispetto agli stessi mesi del 2020.

Al 30 settembre scorso anche il porto di Singapore è risultato mantenere inalterata la propria posizione di secondo porto container mondiale. Nei primi nove mesi di quest'anno, infatti, il porto ha movimentato un traffico containerizzato pari a 28,15 milioni di teu, con un rialzo del +3,4% sul periodo gennaio-settembre del 2020. Anche il porto di Singapore ha registrato un trend di crescita del traffico dei container più sostenuto nel primo semestre del 2021: nel terzo trimestre dell'anno il volume di traffico è rimasto pressoché invariato essendo ammontato a 9,42 milioni teu, con una lieve progressione del +0,3% sul periodo luglio-settembre del 2020.

Anche l'intero traffico delle merci movimentato dal porto di Singapore ha accusato un indebolimento del trend di crescita nel corso del terzo trimestre del 2021 quando lo scalo ha movimentato un totale di 148,29 milioni di tonnellate di merci, con una flessione del -0,1% sul corrispondente periodo dello scorso anno, di cui 90,23 milioni di tonnellate di carichi containerizzati (-0,2%), 5,09 milioni di tonnellate di merci convenzionali (+31,0%), 47,49 milioni di tonnellate di rinfuse petrolifere (-3,6%) e 5,47 milioni di tonnellate di altre rinfuse (+12,7%).

Nei primi nove mesi del 2021 il porto di Singapore ha movimentato complessivamente 449,87 milioni di tonnellate di merci, con un incremento del +2,0% sullo stesso periodo dello scorso anno, di cui 272,35 milioni di tonnellate di merci containerizzate (+3,0%), 16,34 milioni di tonnellate di merci convenzionali (+18,3%), 143,55 milioni di tonnellate di rinfuse petrolifere (-3,2%) e 17,61 milioni di tonnellate di altre rinfuse (+22,0%).

PSA Genova Pra

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail