ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

29 de noviembre de 2021 El diario on-line para los operadores y los usuarios del transporte 15:31 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXVIII - Numero 6/2010 - GIUGNO 2010

Porti

Rivelata la data di avvio dei lavori per il nuovo terminal di Barcellona

La Hutchison Port Holdings ha rivelato che la propria società TERCAT (Terminal Catalunya S.A.) entro breve rileverà il sito del terminal container Muelle Prat dalla Autorità Portuale di Barcellona, consentendo così l'avvio dei lavori di costruzione sull'infrastruttura medesima.

Ciò significa che essa dovrebbe diventare operativa alla fine del 2011 od all'inizio del 2012, partendo dal presupposto che non si verifichino ulteriori ritardi.

Il terminal, che ha subito parecchi rinvii, in origine avrebbe dovuto essere completato nel 2008, ma il recupero del terreno dal mare si è dimostrato molto più difficile di quanto ci si aspettasse.

Una volta completata, la prima fase dell'infrastruttura fuori città offrirà 1.500 metri di banchina lineare continua con un pescaggio massimo di 16 metri, di modo che le più grandi navi portacontainer del mondo odierne saranno in grado di ormeggiarvisi in sicurezza.

Le navi saranno inoltre lavorate con otto delle gru più grandi in grado di raggiungere 22 contenitori attraverso il ponte.

Ciò consentirà al terminal di movimentare 1,5 milioni di TEU all'anno, andando ad integrarsi con gli attuali servizi della TERCAT nella parte principale del porto i cui risultati lo scorso anno hanno raggiunto i 908.000 TEU, ovvero il 50,4% del totale complessivo del porto pari a 1.800.213 TEU.

Non è stato ancora chiarito che cosa accadrà a questa parte delle sue operazioni successivamente.

La TCB (Terminal de Conteniodors de Barcelona), il secondo operatore terminalistico attivo nel porto, potrebbe svolgere un ruolo al riguardo.

In ogni caso, Barcellona ha un bisogno disperato della nuova infrastruttura ad acque profonde al fine di incoraggiare il ritorno dei carichi di trasbordo.

Il suo calo del 30% dei traffici containerizzati l'anno scorso è stato in parte indotto dalla diminuzione nell'ordine del 36,8% dei carichi di trasbordo.
(da: ci-online.co.uk, 11.06.2010)





Buscar hoteles
Destino
Fecha de llegada
Fecha de salida


Indice Primera página Noticiario C.I.S.Co.
Página anterior

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Génova - ITALIA
tel.: +39.10.2462122, fax: +39.10.2516768, e-mail: admin@informare.it