ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

08 de diciembre de 2021 El diario on-line para los operadores y los usuarios del transporte 00:54 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXVIII - Numero 6/2010 - GIUGNO 2010

Trasporto intermodale

Collaborazione fra TCB e Renfe

Il gruppo TCB, che è uno dei maggiori operatori di terminal contenitori in Spagna, e la Renfe, società ferroviaria nazionale controllata dallo stato, hanno stipulato un accordo di collaborazione settennale che mira a dare impulso al trasporto per ferrovia di contenitori marittimi in Spagna.

La percentuale di contenitori marittimi movimentati dai porti alle regioni interne della Spagna è molto piccola persino per gli standard europei, dal momento che ben oltre il 90% dell'attività delle principali porte d'accesso marittime di Valencia e Barcellona viene movimentato via strada.

L'accordo dovrebbe consentire la realizzazione di un'efficiente rete di servizi da porta a porta fra le principali infrastrutture di movimentazione di container del TCB a Barcellona e Valencia e tutta una gamma di depositi ferroviari e centri logistici nell'interno.

Un portavoce ha dichiarato: “La Renfe ed il TCB lavoreranno assieme al fine di migliorare la loro posizione concorrenziale e sviluppare servizi intermodali nell'hinterland, laddove le due società dispongono di una presenza o potrebbero averne una in futuro”.

Il governo spagnolo negli ultimi anni ha incoraggiato le imprese ad utilizzare forme di trasporto più sostenibili dal punto di vista ambientale e questa associazione ne rappresenta una prova ulteriore.

Inoltre, la maggior parte delle concessioni per operazioni e/o sviluppo di terminal rilasciate nei porti del paese stabiliscono che un certo volume o percentuale di traffico dev'essere movimentato da e per l'interno via rotaia.

Nel caso del nuovo sviluppo del TCB presso il Molo Prat a Barcellona, almeno 35.000 TEU devono essere movimentati per ferrovia nei primi tre anni del contratto.

Spesso un operatore terminalistico deve anche impegnarsi ad effettuare investimenti in depositi interni.

Il TCB non è un estraneo sullo scenario intermodale e gestisce due società ferroviarie: la TCB Railway Transport, con sede a Barcellona, e la TCV Railway Transport, situata a Valencia.

Il gruppo effettua altresì operazioni a Gijon e Saragozza.

Resta ancora da chiarire come queste società possano figurare nel contesto del nuovo accordo di collaborazione con la Renfe.
(da: ci-online.co.uk, 26.06.2010)



PSA Genova Pra


Buscar hoteles
Destino
Fecha de llegada
Fecha de salida


Indice Primera página Noticiario C.I.S.Co.
Página anterior

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Génova - ITALIA
tel.: +39.10.2462122, fax: +39.10.2516768, e-mail: admin@informare.it