ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

29 novembre 2021 Le quotidien en ligne pour les opérateurs et les usagers du transport 15:13 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXVIII - Numero 7/2010 - LUGLIO 2010

Trasporto intermodale

Amburgo allaccia un nuovo collegamento terrestre con la Polonia

La HHLA, che è il maggiore stivatore di Amburgo, ha inaugurato un nuovo terminal ferroviario interno a Dabrowa Gornicza, appena fuori da Katowice, in Polonia.

Il terminal, le cui operazioni vengono effettuate dalla Polzug, mira a portare la regione economica della Slesia, nella Polonia meridionale, più vicina ad Amburgo mediante la fornitura di un servizio locale di hub a raggiera più veloce ed affidabile.

La Polzug appartiene in parti uguali alla HHLA, alla PKP Cargo ed alla Deutsche Bahn.

Finora, essa ha servito la regione della Slesia mediante un servizio ferroviario giornaliero da Amburgo e Bremerhaven alla vicina Slawkow, dove il suo terminal ferroviario è stato affittato dalla società statale PKP Cargo.

Commenta un portavoce: “In effetti, siamo cresciuti oltrepassando la capacità di Slawkow, di modo che ci voleva un terminal più moderno con abbondanza di spazio da destinare all'espansione, e adesso ce lo abbiamo, grazie all'investimento della HHLA”.

Si dice che l'iniezione di capitali della HHLA sia ammontata a circa 10 milioni di euro, e, per dirla con le parole dell'amministratore delegato della Polzug Walter Schulze-Freyberg, essa ha fornito un'infrastruttura che “rappresenta un notevole balzo in avanti in termini di tecnologia, qualità e servizio”.

La capacità iniziale del terminal è di 100.000 TEU all'anno; la struttura è equipaggiata con tre binari di raccordo, ciascuno della lunghezza di 625 metri, che consentono di movimentare i treni-blocco senza spezzarli, massimizzando perciò lo sforzo richiesto per movimentare ciascun treno, nonché i costi.

Il terminal dispone altresì di trattori e rimorchi propri al fine di agevolare il successivo autotrasporto alla volta dei locali dei clienti.

Guardando avanti, il dr. Sebastian Jurgens, dirigente in capo della HHLA, dichiara: “Il nuovo terminal di per sé porterà definitivamente più vicini Amburgo e la Slesia, ma molto presto impianteremo anche un hub centrale (neutrale) a Poznan che ci consentirà di istituire collegamenti con treni-navetta ad alta frequenza persino maggiore in tutta la Polonia”.

La Polonia costituisce il sesto mercato in ordine di grandezza per Amburgo, avendo rappresentato circa 435.000 TEU lo scorso anno, 103.500 TEU dei quali sono stati movimentati per ferrovia e 205.000 TEU mediante navi di raccordo, per lo più alla volta di Danzica e Gdynia.
(da: ci-online.co.uk, 01.07.2010)





Rechercher des hôtels
Destination
Date d'arrivée
Date de départ


Index Première Page Bulletin C.I.S.Co.
Page précédente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Gênes - ITALIE
tél.: +39.010.2462122, fax: +39.010.2516768, e-mail