testata inforMARE
5 ottobre 2022 - Anno XXVI
Quotidiano indipendente di economia e politica dei trasporti
04:17 GMT+2


COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTSANNO XXXIV - Numero 29 FEBBRAIO 2016

REEFER

CONTENITORI REEFER DOTATI DI MIGLIORI CARATTERISTICHE METTONO LE LINEE DI NAVIGAZIONE IN GRADO DI SOTTRARRE PIÙ CARICHI DEPERIBILI AL TRASPORTO MERCI AEREO

Le linee di navigazione stanno intraprendendo una frenetica attività di acquisizioni di container reefer al fine di far fronte alla domanda in aumento di trasporto refrigerato.

Maersk Line, Hamburg Süd e Hapag-Lloyd, fra gli altri, stanno effettuando ingenti investimenti in nuovi reefer all'ultima moda dotati di controllo dell'atmosfera e di sistemi di monitoraggio.

Ciò consente a nuove categorie di carichi di essere trasportati per via marittima per la prima volta ed ora un numero maggiore di prodotti deperibili sono in condizione di restare freschi su distanze più lunghe.

Nel 2015, la Maersk Line ha aggiunto alla propria flotta refrigerata 30.000 nuovi contenitori reperiti presso fabbriche cinesi e cilene.

I nuovi reefer sono in grado di eseguire il processo di trattamento mediante il freddo richiesto per il trasporto di uva ed agrumi, così come il carico a temperatura ambiente, e dispongono della capacità di congelare le derrate all'interno del contenitore, una prassi utilizzata per il trasporto di formaggi e tonni.

Henrik Lindhardt, responsabile delle ricerche e del supporto presso la Maersk Line, afferma: "Ci impegniamo a reperire costantemente modi migliori e sostenibili per soddisfare le aspettative dei nostri clienti.

Ad esempio, le derrate quali le bacche ed i fiori che solitamente venivano trasportate per via aerea richiedono nuove ed innovative tecnologie quando vengono trasportare per mare".

I rivali della Maersk Line Hamburg Süd e Hapag-Lloyd hanno effettuato investimenti negli ultimi reefer prodotti dalla Carrier Transicold.

A settembre, la Hamburg Süd ha acquisito 400 container equipaggiati con il sistema di controllo dell'atmosfera XtendFRESH della Carrier che contribuisce a rallentare la maturazione ed a preservare la qualità del prodotto mediante la rimozione dell'etilene e la gestione del livello di ossigeno ed anidride carbonica.

Martin Schöler, primo dirigente della Hamburg Süd per la tecnologia della logistica, ha dichiarato che i reefer dovrebbero servire alla spedizione delle esportazioni di avocado dalla costa occidentale del Sudamerica all'Asia, al Nordamerica ed all'Europa.

Nel mese di febbraio la Hapag-Lloyd ha annunciato di avere migliorato la propria flotta con 3.000 nuovi reefer provenienti dalla Carrier.

La linea di navigazione afferma che investire in tecnologia di atmosfera controllata è decisivo al fine di mantenere la qualità del prodotto (come le banane ed i manghi) dal momento che i cambiamenti dei modelli di trasporto marittimo stanno comportando tempi di viaggio più lunghi.

"I nuovi contenitori, adesso impiegati a supporto della stagione del raccolto in Sudamerica, migliorano le nostre capacità relative a prodotti delicati come lla frutta e la verdura, contribuendo ad assicurare la qualità ottimale dei prodotti per i nostri clienti" afferma Niklas Ohling, responsabile delle manovre contenitori alla Hapag-Lloyd.

Le linee di navigazione continueranno ad acquisire o noleggiare costosi nuovi contenitori reefer fino a quando la domanda di trasporto marittimo resterà consistente.

Le tariffe di nolo inerenti ai reefer si sono comportate in genere meglio di quelle relative ai carichi secchi negli ultimi anni e, data la crescita dei traffici di deperibili nel mercato globale, il trasporto marittimo refrigerato è uno dei pochi punti luminosi per i vettori containerizzati afflitti dall'eccesso di capacità e dai volumi in diminuzione.

Secondo la Dynamar, le cui recenti analisi hanno confermato l'inarrestabile tendenza verso l'uso di contenitori reefer rispetto alle navi reefer convenzionali per i prodotti deperibili di origine marittima, si stima che la produzione di box reefer nel 2015 abbia raggiunto le 175.000 unità, con le unità da 40 piedi high-cube a rappresentare oltre il 90% delle ordinazioni.

"Noi pensiamo che tutto ciò si adatti bene alla crescita annua stimata del 4-5% dei carichi deperibili, unitamente alla attesa ulteriore frammentazione delle dimensioni degli ordini, in particolare per i paesi in via di sviluppo" afferma Dirk Visser, capo consulente marittimo della Dynamar.

"Inoltre, il trasporto refrigerato di altre merci come i prodotti chimici, i medicinali ed i farmaceutici è in continuo incremento, in relazione ai quali la concorrenza da parte del segmento convenzionale è in diminuzione".

L'analisi della Dynamar mostra come le altre ordinazioni note di reefer da parte di vettori containerizzati nel 2015 comprendano quelle della Zim (1.900 reefer high-cube da 40 piedi, da impiegarsi nel 2016), della UASC (5.500 unità) e della NYK Line (5.500 unità).
(da: theloadstar.co.uk, 18 febbraio 2016)



DALLA PRIMA PAGINA
Hapag-Lloyd comprerà i terminal portuali e le attività logistiche della cilena SAAM
Amburgo, Santiago
Accordo del valore di un miliardo di dollari
Prossimo avvio della privatizzazione del porto greco di Volos
Atene
Gara per l'acquisizione di almeno il 67% del capitale dell'Autorità Portuale
Trasportounito, nel porto di Genova è necessario un autoparco nell'area ex Ilva a Cornigliano
Genova
Da destinare alla sosta giornaliera di 800 veicoli pesanti
Il progetto “Women in Transport - the challenge for Italian Ports” compie un anno
Roma
Giampieri (Assoporti): la portualità deve essere protagonista anche nella lotta contro le disuguaglianze
Il governo finlandese vieta ad Helsinki Shipyard di esportare un nuovo rompighiaccio in Russia
Helsinki
Il mezzo navale è stato ordinato a fine 2021 dalla russa Nornickel
MIMS, contributi all'acquisto di nuovi mezzi per il trasporto ferroviario delle merci
Roma
Fondi per 55 milioni di euro del Piano Complementare
Lomar Shipping ha comprato la tedesca Carl Büttner
Londra
Transazione del valore di quasi 160 milioni di dollari
La società armatrice Lomar Shipping del
Installato nel porto di Barcellona un nuovo sistema radar per migliorare la sicurezza del traffico marittimo
CDP, Intesa Sanpaolo e BEI concedono a La Spezia Container Terminal un finanziamento di 160 milioni
La Spezia
Saranno utilizzati, tra l'altro, per acquistare 20 nuovi mezzi di sollevamento
In Svizzera i finanziamenti al servizio ferroviario transalpino di autostrada viaggiante sono stati estesi sino al 2026
Chiasso
RAlpin auspica che la scadenza sia prorogata a fine 2028
Hupac attiverà un treno shuttle tra Italia e Polonia
Chiasso
Collegherà Gliwice e Pordenone tre volte alla settimana
Nei prossimi giorni l'operatore intermodale elvetico Hupac attiverà un treno shuttle tra Italia e Polonia aperto a tutti gli operatori di trasporto che avrà una frequenza
Transport & Environment, gli e-fuels per alimentare gli autoveicoli sono un bluff
Bruxelles
Nel 2035 - sottolinea l'organizzazione - potranno alimentare non più del 2% delle vetture europee. Aneris: è fondamentale che l'utilizzo dei carburanti sintetici sia destinato solo al settore aereo e a quello marittimo
È on-line la rinnovata edizione di inforMARE, da sempre quotidiano indipendente di economia e politica dei trasporti
Genova
Sviluppata sulla base di una piattaforma proprietaria, offre nuove molteplici informazioni e opportunità ai lettori, agli studiosi e agli inserzionisti
Le associazioni marittimo-portuali europee chiedono di destinare al settore i proventi generati dall'inclusione dello shipping nell'UE ETS
Bruxelles
Lettera congiunta di ECSA, Advanced Biofuels Coalition, CLECAT, CLIA, ENMC, eFuel Alliance, ESC, ESPO, EWABA, FEPORT e SEA Europe
PROSSIME PARTENZE
Visual Sailing List
Porto di partenza
Porto di destinazione:
- per ordine alfabetico
- per nazione
- per zona geografica
Una delegazione della svizzera Groupement Fer ha visitato il porto di Genova
Genova
Dal 2018 il servizio ferroviario Southern Express di PSA Italy tra Genova e Basilea ha trasportato oltre 23.000 container
BANCA DATI
ArmatoriRiparatori e costruttori navali
SpedizionieriProvveditori e appaltatori navali
Agenzie marittimeAutotrasportatori
PORTI
Porti italiani:
Ancona Genova Ravenna
Augusta Gioia Tauro Salerno
Bari La Spezia Savona
Brindisi Livorno Taranto
Cagliari Napoli Trapani
Carrara Palermo Trieste
Civitavecchia Piombino Venezia
Interporti italiani: elenco Porti del mondo: mappa
MEETINGS
Convegno “Riparazioni navali in crescita: investimenti per il futuro di Genova”
Si terrà il 23 settembre nel capoluogo ligure
Dal 26 settembre al primo ottobre la quinta edizione della Naples Shipping Week
Il programma un calendario di 40 eventi
››› Archivio
RASSEGNA STAMPA
Private developers sought for Dhalkout Port
(Oman Daily Observer)
Le secrétaire général de l'Elysée, Alexis Kohler, mis en examen pour "prise illégale d'intérêts"
(franceinfo)
››› Archivio
FORUM dello Shipping
e della Logistica
Relazione del presidente Daniele Rossi
Napoli, 30 settembre 2020
››› Archivio
- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail
Partita iva: 03532950106
Registrazione Stampa 33/96 Tribunale di Genova
Direttore responsabile Bruno Bellio
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso dell'editore
Cerca su inforMARE Presentazione
Feed RSS Spazi pubblicitari

inforMARE in Pdf
Mobile