testata inforMARE
8 février 2023 - Année XXVII
Journal indépendant d'économie et de politique des transports
20:19 GMT+1
LinnkedInTwitterFacebook


CENTRO INTERNAZIONALE STUDI CONTAINERSANNO XXXVII - Numero 15 SETTEMBRE 2019

TRASPORTO INTERMODALE

RAIL CARGO: LA ROLA (AUTOSTRADA VIAGGIANTE) NEL CONTESTO DEL PIANO IN 10 PUNTI

In questi giorni stanno avendo luogo a Innsbruck colloqui ad alto livello sull'attuazione del piano in 10 punti che i partecipanti avevano formulato in occasione del summit sul traffico svoltosi alla fine di luglio a Berlino.

La RoLa (Autostrada Viaggiante) fa parte di questo piano.

Entro il 2010 le capacità degli attuali 200.000 camion possono essere incrementate sino a circa 450.000 camion all'anno.

In occasione del summit sul traffico svoltosi alla fine di luglio a Berlino i partecipanti hanno adottato un piano in 10 punti finalizzato ad alleviare la popolazione gravata dal traffico commerciale pesante lungo il corridoio del Brennero.

L'esito positivo dei colloqui è stato altresì accolto favorevolmente dalla ÖBB (Ferrovie Federali Austriache).

Attualmente stanno avendo luogo nella capitale dello stato federale del Tirolo colloqui ad alto livello riguardo al livello ufficiale di attuazione del piano in 10 punti.

La RoLa (Autostrada Viaggiante) da anni rappresenta un attraente ed efficace strumento per la riduzione del traffico che grava sulla popolazione tirolese ed è anche disponibile quale importante soluzione dell'attuale problema dei transiti attraverso il Passo del Brennero.

Nel piano in 10 punti, l'Autostrada Viaggiante è inclusa al punto numero nove alla voce "Incremento della capacità dell'Autostrada Viaggiante fra Wörgl e Trento ed altre località".

Attualmente, vengono offerti 18 treni al giorno in ciascuna direzione sull'asse Wörgl - Brennersee e tre treni in ciascuna direzione sull'asse Wörgl - Trento.

Con l'inizio della prima fase di preparazione il 1° gennaio 2020, saranno disponibili quotidianamente 21 treni in entrambe le direzioni sull'asse Wörgl - Brennersee ovvero tre treni in entrambe le direzioni sull'asse Wörgl - Trento.

Alla fine della fase di espansione, il 1° gennaio 2021, ci saranno 24 treni al giorno in entrambe le direzioni sull'asse Wörgl - Brennersee e 10 treni in entrambe le direzioni sull'asse Wörgl - Trento.

"Novità" - Dal 1° gennaio 2020 ci sarà un servizio con un treno giornaliero sull'asse Regensburg-Trento e ritorno, mentre dal 1° aprile 2020 l'offerta sarà estesa a quattro treni in ciascuna direzione sulla tratta Regensburg - Trento.

Alla fine della fase di espansione il 1° gennaio 2021 cinque treni al giorno saranno disponibili in ciascuna direzione sull'asse Regensburg - Trento.

INCREMENTO DELLE CAPACITÀ (CAMION) IN CIFRE

Asse

Attuale (2018/19)

Al 01.01.2021

Wörgl - Brenner

648 al giorno

864 a l giorno

186.624 all'anno

248.832 all'anno

Wörgl - Trento

126 al giorno

460 al giorno

36.228 all'anno

132.480 all'anno

Regensburg - Trento

---

230 al giorno

---

66.240 all'anno

Capacità complessive (camion)

206.000 all'anno

447.552 all'anno


Oltre 1.300 camion in meno sulle strade del Tirolo ogni giorno

Nel complesso, questo significa che nella configurazione definitiva ci sarà un treno RoLa all'ora in entrambe le direzioni sull'asse del Brennero, cosa che contribuirà ad alleviare i traffici camionistici su strada.

A piena capacità sulla RoLa, questo significherebbe oltre 1.330 camion in meno al giorno sulle strade del Tirolo.

Per quanto riguarda il materiale rotabile, il gruppo Rail Cargo della ÖBB dispone già del 58% di carri più silenziosi nel proprio parco mezzi per il trasporto di auto austriaco e per la fine del 2021 avrà convertito più del 90% del suo parco carri austriaco alle pastiglie dei freni più silenziose.

Anche le altre ferrovie stanno rapidamente equipaggiando il proprio materiale rotabile.

Inoltre, la ÖBB fa di tutto per evitare o almeno minimizzare il rumore.

Nel corso degli ultimi dieci anni sono stati investiti in media 16 milioni di euro all'anno in misure per la protezione dal rumore.

In tutta l'Austria sono stati realizzati 970 km di barriere e dighe antirumore lungo le linee della ÖBB.

Nella regione del Tirolo, sono stati realizzati circa 80 km di barriere e dighe antirumore.

"Le capacità ci sono.

Le ferrovie sono pronte" afferma l'amministratore delegato della ÖBB Andreas Matthä.

Attuazione del piano in 10 punti

"La RoLa sta già offrendo una opzione di trasporto ecocompatibile ad oltre 200.000 camion all'anno.

Queste capacità possono essere estese da qui al 20121 a quasi 450.00 camion" continua Matthä.

Anche Günther Platter, governatore del Tirolo, accoglie favorevolmente questo positivo sviluppo: "La ÖBB è una importante partner per il Tirolo sotto molti aspetti.

La ÖBB svolge un ruolo assai importante per quanto attiene la delocalizzazione, perché senza un'offerta buona e che funzioni per l'economia non ci avvicineremo neanche all'obiettivo della delocalizzazione.

È pertanto molto gratificante il fatto che la ÖBB abbia messo assieme un'offerta nel giro di brevissimo periodo di tempo che crea opportunità per una delocalizzazione a breve termine attraverso la RoLa.

Per me è importante che, oltre alla realizzazione di una infrastruttura ferroviaria ultramoderna, orientata al futuro e sostenibile con tratte di accesso e con il tunnel di base del Brennero, si stiano già adottando misure per delocalizzare, rendendo così l'uso della RoLa da parte dell'economia più pianificabile ed attraente.

Non c'è dubbio, tuttavia, che l'incremento della capacità della RoLa sia solo un tassello del mosaico della battaglia contro l'eccesivo traffico di transito.

Per questo richiedo che il piano in 10 punti di Berlino nella sua interezza - e soprattutto il pedaggio di corridoio - venga attuato più alla svelta possibile, altrimenti non ci sarà alcun sollievo per le popolazioni del Tirolo e della Baviera afflitte dai transiti".
(da: transportjournal.com/railcargo.com, 14 agosto 2019)



Pine Musolino a été élu président de MEDPorts
Pine Musolino a été élu président de MEDPorts
Tunis
Jordi Torrent a été nommé secrétaire général de l'association
Les composantes positives des revenus générés par les "certificats blancs" peuvent être soumises à la taxe sur le tonnage
Rome
L'Agence du revenu interne a indiqué qu'elle répondait à une instance du Grimaldi Group.
L'an dernier, le trafic contenant-conteneur géré par HPH Trust a diminué de -7,3%
Singapour
L'an dernier, le trafic contenant-conteneur géré par HPH Trust a diminué de -7,3%
Le déclin de l'activité s'est produit au second semestre de 2022
Récompensé la proposition de financement de projet pour le nautique à être déchargé dans le port de Cagliari
Cagliari
Les travaux seront réalisés dans trois ans.
CMA CGM et Port Authority de Barcelone ont été autorisés à acquérir le Puerto Seco Azuqueca
Madrid
La lumière verte de l'horloger espagnol de la concurrence
La troisième course pour les liaisons maritimes avec les plus petites Sardas sera également déserte.
Cagliari
Les syndicats demandent instamment de revoir l'interdiction des appels d'offres, en particulier dans le cadre du profil économique
LES DÉPARTS
Visual Sailing List
Départ
Destination:
- liste alphabétique
- liste des nations
- zones géographiques
Dans le port de Civitavecchia, un trafic illicite de déchets directs en Afrique a été arrêté
Cyvitavecchia
Saisie trois lots de marchandises pour un poids total de 32 tonnes
Gruber Logistics ouvre deux bureaux en Turquie
Gruber Logistics ouvre deux bureaux en Turquie
Heure
L'objectif est d'accroître le trafic vers et en provenance de l'Europe à travers le port de Trieste
L'année dernière, le trafic de marchandises dans les ports espagnols a augmenté de 3,5%.
Madrid
L'année dernière, le trafic de marchandises dans les ports espagnols è a augmenté de 3,5%
Réduction du trafic de transit conteneurisé. Au quatrième trimestre, il y a eu une baisse de -1,1%.
DP World a reçu la course pour faire un terminal de conteneurs dans le port de Deendayal (Kandla)
Gandhidham
Joint venture Drydocks World-Aker Solutions pour moderniser les unités FPSO
Marfret augmente la fréquence des lignes directes Italie-Égypte
Gênes
Entrez un second navire
Cargotec et Konecranes enregistrent de nouveaux records de revenus annuels et trimestriels
Helsinki / Hyvinkää
En 2022, la valeur des nouvelles commandes acquises par les deux groupes a augmenté respectivement de 9,8% et 23,7%
En 2022, la valeur des nouvelles commandes acquises par ABB a augmenté de 6,7%
Zurich
Les résultats de l'activité commerciale ont enregistré un trimestre après trimestre
L'an dernier, le trafic maritime dans le détroit du Bosphore a diminué de -8,8%
Ankara
Le trafic maritime de l'an dernier dans le détroit de Bosphore è a diminué de -8,8%
Au dernier trimestre de 2022, la réduction était de -5,1%
Le SMC inclura le port de Livourne dans le service West Med-Middle East / India
Genève
Le lien a une fréquence hebdomadaire
UPS enregistre une baisse du chiffre d'affaires après 40 trimestres consécutifs de croissance
Atlanta
UPS enregistre une baisse du chiffre d'affaires après 40 trimestres consécutifs de croissance
En 2022, les revenus ont dépassé les 100 milliards pour la première fois.
PORTS
Ports Italiens:
Ancône Gênes Ravenne
Augusta Gioia Tauro Salerne
Bari La Spezia Savone
Brindisi Livourne Taranto
Cagliari Naples Trapani
Carrara Palerme Trieste
Civitavecchia Piombino Venise
Interports Italiens: liste Ports du Monde: Carte
BANQUE DES DONNÉES
Armateurs Réparateurs et Constructeurs de Navires
Transitaires Fournisseurs de Navires
Agences Maritimes Transporteurs routiers
MEETINGS
En Livourne, trois jours d'Assoports pour approfondir les aspects de la transformation urbaine dans la ville portuaire
Livourne
Vous rencontrerez deux groupes techniques ...
Jeudi à Milan une conférence de Fedespedi sur "La digitalisation logistique et le PNRR"
Milan
Depuis 2020, la Fédération a contribué à la construction du Plan.
››› Archives
REVUE DE LA PRESSE
L'Algérie investit 500 millions d'euros au Cameroun
(L'Expression)
3rd oil tanker body found, 5 workers still missing
(Bangkok Post)
››› Index Revue de la Presse
FORUM des opérateurs maritimes
et de la logistique
Relazione del presidente Daniele Rossi
Napoli, 30 settembre 2020
››› Archives
- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Gênes - ITALIE
tél.: +39.010.2462122, fax: +39.010.2516768, e-mail
Numéro de TVA: 03532950106
Presse engistrement: 33/96 Tribunal de Gênes
Direction: Bruno Bellio
Tous droits de reproduction, même partielle, sont réservés pour tous les pays
Cherche sur inforMARE Présentation
Feed RSS Places publicitaires

inforMARE en Pdf
Mobile