testata inforMARE
08 February 2023 - Year XXVII
Independent journal on economy and transport policy
20:39 GMT+1
LinnkedInTwitterFacebook


CENTRO INTERNAZIONALE STUDI CONTAINERSANNO XXXVII - Numero 15 NOVEMBRE 2019

LOGISTICA

INTEGRAZIONE DSV-PANALPINA 'SULLA BUONA STRADA'

L'integrazione da parte della DSV delle attività della Panalpina che ha acquisito ad agosto è "sulla buona strada e tutti i semafori sono verdi", ha dichiarato il 1° novembre Jens Bjørn Andersen, amministratore delegato del gruppo, mentre il gigante delle spedizioni di recente fusione naviga in "instabili" mercati del trasporto merci ed è sballottato dalle "guerre commerciali e dalle incertezze microeconomiche".

La divisione aria e mare della DSV ha assistito nel terzo trimestre del 2019 ad una crescita del 41% dei volumi di trasporto merci marittimo sino a 520.000 TEU e ad una crescita organica del 7% se si escludono i volumi della Panalpina.

Per il trasporto merci aereo, la divisione ha riportato una crescita dei volumi complessivi del 63% sino a 289.000 tonnellate per il terzo trimestre del 2019.

Escludendo i volumi della Panalpina, c'è stato un calo del tonnellaggio di trasporto merci aereo.

Andersen ha confermato che il trasporto merci aereo di prodotti deperibili della Panalpina, con le sue professionalità aziendali interne, e la rete di noleggio di trasporto merci aereo continueranno come aree aziendali distinte per profitti e perdite nell'ambito della divisione.

Le ricadute della Brexit ed un mercato automobilistico tedesco più debole avevano comportato conseguenze per i volumi del gruppo, sebbene il settore statunitense stesse fornendo buone prestazioni.

L'esposizione complessiva del gruppo nel settore automobilistico è di circa il 15%, afferma Andersen, suddiviso grosso modo al 50% ciascuno fra Stati Uniti ed Europa.

Il gruppo, ora noto come DSV Panalpina in seguito all'accordo di fusione completato il 19 agosto scorso, ha conseguito profitti lordi per 16,67 miliardi di corone danesi (2,48 miliardi di dollari) per i primi nove mesi del 2019, rispetto ai 13,042 miliardi di corone danesi nello stesso periodo dell'anno scorso, con una crescita organica del 6,2%.

La DSV, che sta delocalizzando l'ex sede centrale della Panalpina da Basilea in Svizzera alla propria sede centrale in Danimarca, ha già avvisato che ci sarà una perdita di 165 posti di lavoro dovuta all'iniziativa.

Essa si aspetta ancora di mantenere approssimativamente il 50% dell'attuale forza lavoro dell'ufficio centrale della Panalpina in seguito al completamento della ristrutturazione entro la fine del secondo trimestre del 2020.

Nel corso di una videoconferenza svoltasi il 1° novembre, Andersen ha dichiarato: "Abbiamo raggiunto un buon equilibrio nell'integrazione fra Panalpina e DSV" aggiungendo che il processo è "sulla buona strada" e che "tutti i semafori sono verdi; e siamo molto contenti di ciò che abbiamo visto finora".

Quando la Panalpina sarà stata del tutto integrata, il nuovo gruppo si aspetta di conseguire "sinergie di costo" o risparmi annuali di circa 2,3 miliardi di corone danesi, che rappresentano un lieve incremento rispetto ai 2,2 miliardi di corone danesi annunciati in precedenza.

Ci si aspetta che i costi complessivi della transazione e dell'integrazione siano al livello di 2,3 miliardi di corone danesi.

Continua Andersen: "Questi costi saranno registrati sul conto economico sotto forma di stanziamenti speciali.

Ci aspettiamo che approssimativamente il 30% dei costi di transazione ed integrazione si concretizzeranno nel 2019, il 55% nel 2020 ed il 21% nel 2021".

Andersen ha detto agli analisti che sono stati designati gruppi di gestione e sono iniziate riunioni "di avvio" per l'integrazione in tutti i paesi.

"Finora non ci sono state gravi perdite di clienti e continuiamo ad avere positivi incontri con i clienti".

Per quanto riguarda l'informatica, l'attuale CW (CargoWise One) della DSV è stato scelto quale futuro sistema di gestione del trasporto per la divisione aerea e marittima e la "migrazione in corso dei clienti e dei volumi al CW finora ha avuto successo".

Andersen afferma che la migrazione informatica dei volumi dalla Panalpina al CargoWise One dovrebbe richiedere poco più di 12 mesi, rispetto alla precedente acquisizione da parte della DSV della UTI, un'azienda più piccola della Panalpina, che aveva richiesto 11 mesi di tempo.

Andersen ha sottolineato che la migrazione informatica è stata "un buon viaggio" e che ci sarebbe stato un certo numero di soluzioni provvisorie al fine di aiutare i clienti nelle fasi della transizione da una piattaforma informatica ad un'altra, aggiungendo che i caricatori dovrebbero trarre vantaggio dalla migliore qualità dei dati.

L'Organizzazione Commerciale Globale della DSV è stata riorganizzata con "un forte accento sui conti e le verticali globali: automobilistica, industriale, consumo al dettaglio, salute, chimiche ed energetiche".

Andersen ha inoltre respinto la percezione del mercato che la Panalpina avesse più clienti ad alta capitalizzazione azionaria con un maggiore livello di complessità della filiera distributiva rispetto a quelli della DSV, affermando che il profilo dei clienti è in effetti assai simile.

Ha poi aggiunto che alcuni grandi clienti della Panalpina hanno già espresso il proprio interesse per la più estesa rete stradale europea della DSV e per le attività di logistica contrattuale, con potenziali futuri incrementi dei volumi.

Il nuovo gruppo, a detta di Andersen, ha 500.000 "clienti attivi e, sebbene si sia stati "scaricati" da alcuni clienti di trasporto merci aereo a causa dell'attuale instabile mercato del settore, c'è stata una "crescita molto forte" nel settore asiatico delle vendite al dettaglio di lusso.
(da: lloydsloadinglist.com, 1° novembre 2019)



Pine Musolino has been elected president of MEDPorts
Pine Musolino has been elected president of MEDPorts
Tunis
Jordi Torrent has been appointed as the secretary-general of the association
Positive components of income generated by 'white certificates' may be subject to tonnage tax
Rome
The Internal Revenue Agency said it was responding to an instance by the Grimaldi Group.
Last year the container traffic handled by HPH Trust decreased by -7.3%
Singapore
Last year the container traffic handled by HPH Trust decreased by -7.3%
The decline in activity occurred in the second half of 2022
Awarded the proposal of project financing for the nautical to be discharged in the port of Cagliari
Cagliari
Work will be carried out in three years
CMA CGM and Port Authority of Barcelona have been allowed to acquire the Puerto Seco Azuqueca
Madrid
Green light of the Spanish antitrust watchman
The third race for maritime links with the smaller Sardas will also be deserted.
Cagliari
Trade unions urge to review the tender ban, particularly under the economic profile
SAILING LIST
Visual Sailing List
Departure ports
Arrival ports by:
- alphabetical order
- country
- geographical areas
In the port of Civitavecchia, an illicit trafficking of direct waste in Africa has been stopped
Cyvitavecchia
Seized three batches of merchandise for an overall weight of 32 tons
Gruber Logistics opens two offices in Turkey
Gruber Logistics opens two offices in Turkey
Time
The aim is to increase traffic to and from Europe through the port of Trieste
Last year, freight traffic in Spanish ports grew by 3.5% percent.
Madrid
Last year, freight traffic in Spanish ports è grew by 3.5% percent
Reduction of containerized transit traffic. In the fourth quarter, there was a decline of -1.1% percent.
DP World has been awarded the race to make a container terminal in the port of Deendayal (Kandla)
Gandhidham
Joint venture Drydocks World-Aker Solutions to modernize FPSO units
Marfret boosts frequency of direct line service Italy-Egypt
Genoa
Enter a second ship
Cargotec and Konecranes record new annual and quarterly revenue records
Helsinki / Hyvinkää
In 2022 the value of new orders acquired by the two groups increased by 9.8% and 23.7% respectively
In 2022 the value of new orders acquired by ABB grew by 6.7%
Zurich
Results of trading activity recorded a trimming quarter after quarter
Last year, naval traffic in the Bosphorus Strait decreased by -8.8%
Ankara
Last year ship traffic in the Strait of Bosphorus è decreased by -8.8%
In the last quarter of 2022, the reduction was -5.1%
MSC will include the Port of Livorno in the West Med-Middle East / India service
Geneva
The link has weekly frequency
UPS records a decline in turnover after 40 consecutive quarters of growth
Atlanta
UPS records a decline in turnover after 40 consecutive quarters of growth
In 2022, revenue surpassed 100 billion for the first time.
PORTS
Italian Ports:
Ancona Genoa Ravenna
Augusta Gioia Tauro Salerno
Bari La Spezia Savona
Brindisi Leghorn Taranto
Cagliari Naples Trapani
Carrara Palermo Trieste
Civitavecchia Piombino Venice
Italian Interports: list World Ports: map
DATABASE
ShipownersShipbuilding and Shiprepairing Yards
ForwardersShip Suppliers
Shipping AgentsTruckers
MEETINGS
In Livorno a three days of Assoports to deepen the aspects of urban transformation in the port city
Livorno
You will meet two technical groups ...
On Thursday in Milan a conference of Fedespedi on "The logistics digitalization and the PNRR"
Milan
Since 2020 the Federation has made its contribution to the construction of the Plan
››› Meetings File
PRESS REVIEW
L'Algérie investit 500 millions d'euros au Cameroun
(L'Expression)
3rd oil tanker body found, 5 workers still missing
(Bangkok Post)
››› Press Review File
FORUM of Shipping
and Logistics
Relazione del presidente Daniele Rossi
Napoli, 30 settembre 2020
››› File
- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genoa - ITALY
phone: +39.010.2462122, fax: +39.010.2516768, e-mail
VAT number: 03532950106
Press Reg.: nr 33/96 Genoa Court
Editor in chief: Bruno Bellio
No part may be reproduced without the express permission of the publisher
Search on inforMARE Presentation
Feed RSS Advertising spaces

inforMARE in Pdf
Mobile