testata inforMARE
31 January 2023 - Year XXVII
Independent journal on economy and transport policy
03:55 GMT+1
LinnkedInTwitterFacebook


CENTRO INTERNAZIONALE STUDI CONTAINERSANNO XXXVII - Numero 15 DICEMBRE 2019

LEGISLAZIONE

LE RIVELAZIONI RIGUARDO ALL'ACCORDO VERDE DELL'UNIONE EUROPEA POTREBBERO ANDAR BENE AL SETTORE DEL TRASPORTO MERCI FERROVIARIO

La settimana scorsa è stata fatta trapelare la bozza di piano di Bruxelles in ordine all'Accordo Verde.

Se tutto ciò a cui si ambisce dovesse davvero accadere, il futuro per il trasporto merci ferroviario appare brillante.

Il piano risponde a molte delle domande che sono state fatte dal settore del trasporto merci ferroviario.

Soprattutto, l'Accordo Verde è destinato a supportare il passaggio dalla strada alla rotaia ed alle idrovie interne, dal momento che queste ultime sono le modalità di trasporto più ecocompatibili.

Nel piano si legge che dovrebbe esserci uno spostamento del 75% di tutti i traffici che attualmente vengono movimentati su strada.

Il settore del trasporto merci ferroviario si è fissato l'obiettivo di incrementare l'attuale quota delle ferrovie nel trasporto merci dal 18% ad almeno il 30% entro il 2030.

"Il passaggio alla ferrovia dovrebbe essere supportato per il trasporto merci ferroviario da un piano d'azione dell'Unione Europea e da misure a livello nazionale" ha preannunciato alcune settimane fa la CER (Community of European Railway and Infrastructure Companies) anticipando la proposta dell'Accordo Verde Europeo.

Piani d'azione

Sembra che questi piani di azione siano stati approntati.

"La Commissione adotterà una strategia esaustiva per una mobilità sostenibile ed intelligente entro il 2020 occupandosi di tutte le fonti di emissione del settore dei trasporti" si legge nella bozza.

Così facendo, essa vuole far sì che i prezzi riflettano il vero impatto sull'ambiente ed il benessere dei diversi servizi di trasporto.

La tariffazione, è stato sottolineato, è infatti uno dei principali temi del settore del trasporto merci ferroviario.

"L'Accordo Verde Europeo dovrebbe contribuire a mettere in atto una rigorosa tariffazione del carbonio per il trasporto in tutta l'Unione Europea.

Nello specifico, ciò dovrebbe consentire la tassazione dell'energia utilizzata nel trasporto aereo e nel trasporto marittimo internazionale e porre fine alle sovvenzioni per i voli.

Inoltre, dovrebbe rendere l'addebito per la strada più esaustivo" afferma la CER.

Pedaggi stradali

Il documento trapelato sembra risuonare queste idee.

"La Commissione ritirerà e ripresenterà le ambiziose proposte sull'Eurovignetta e sulle Direttive per la Mobilità Combinata per dare nuovo slancio ad efficaci pedaggi stradali nell'Unione Europea" vi si legge.

Questa proposta era stata fatta in precedenza ma attualmente è bloccata con gli stati membri dell'Unione Europea nel Consiglio dei Ministri.

Si ritiene che mediante una più rigorosa tariffazione delle strade il passaggio al trasporto merci ferroviario sarebbe più probabile e più semplice da fare.

Essa vorrebbe altresì ridurre il quantitativo dei crediti gratuiti per l'inquinamento assegnati alle linee aeree e proporre una nuova serie di standard per le emissioni che inquinano l'aria per i motori a combustione.

Inoltre, essa vorrebbe valutare la possibilità di includere le emissioni del trasporto stradale nel Sistema di Scambio delle Emissioni al fine di integrare gli attuali ed i futuri rafforzati standard di prestazione delle emissioni di CO2 per i veicoli.

Ulteriore slancio

La CER ha tuttavia suggerito misure di più vasta portata che non sono state ancora accolte.

Fra le altre, essa ha suggerito di incrementare in modo significativo lo stanziamento del CEF (Strumento per Collegare l'Europa) per i trasporti.

"Oltre che per lo sviluppo delle infrastrutture ferroviarie, è specificamente richiesto un investimento per l'elettrificazione di ulteriori binari ferroviari, digitalizzando ulteriormente le ferrovie e riducendo ancor di più il rumore del trasporto merci ferroviario.

Si dovrebbero assicurare cospicui finanziamenti per la ricerca e l'innovazione ferroviaria.

Si dovrebbe agevolare l'aumento dell'investimento privato nei progetti ferroviari".

Inoltre, la CER ed altri gruppi portatori d'interessi hanno ripetutamente sollecitato incentivi sotto forma di riduzione degli addebiti per l'accesso ai binari, allo scopo di conseguire l'obiettivo del 30% di ripartizione modale entro il 2030.

L'Accordo Verde Europeo è destinato ad essere svelato l'11 dicembre ed è un compito che si è assunto la Commissione Europea di Ursula von der Leyen di recente insediamento.

La bozza del documento:

https://www.euractiv.com/wp-content/uploads/sites/2/2019/11/europeangreendeal_summary_for_permreps_leak.pdf

è stata ottenuta venerdì scorso da Euractiv.
(da: railfreight.com, 2 dicembre 2019)



New appeal of Grimaldi Euromed against the ok to the Moby's pre-emptive plan
Milan
It was approved by the General Court in Milan last November 24
Artificial intelligence and autonomous navigation
Tokyo
They are the fields of activity in which the Japanese NYK and Ghelia will cooperate
The Romanian port of Constance has handled a record annual traffic
Constancy
The Romanian port of Constance has handled a record annual traffic
The containers were equal to 772,046 teu (+ 22.2%)
Confitweapon's satisfaction with the EU parliamentary committee's approval of the provisions on naval credit
Rome
For many years, it has been for many years to strive to ensure that, for bank regulatory purposes, the naval credit is gradually assimilated to infrastructure.
SAILING LIST
Visual Sailing List
Departure ports
Arrival ports by:
- alphabetical order
- country
- geographical areas
Investing in the Blue Economy to create jobs, raise income levels, and reduce emissions
Losanne
This suggests a scientific study published in "Frontiers in Marine Science"
Inaugurated in Arenzano the new School of High Training for Doctors of Bordo
Arenzano
Messina (Assshipowners) : It is a concrete response to the real and compelling need to ensure the health and safety of those navigating
Last year, freight traffic in South Korean ports decreased by -2.3%
Seoul
The containers were equal to 28.8 million teu (-4.1%)
Initiative to activate Livorno an ITS path dedicated to logistics and transport
Livorno
To Noghere a new productive cluster integrated at the port of Trieste
Trieste
The Port System Authority of the Eastern Adriatic Sea has purchased an area of 350,000 square meters
Monday in Rapallo will be held in the first edition of "Shipping, Transport & Intermodal Forum"
Genoa
The current situation and prospects of the maritime and logistics sector will be analyzed.
In Livorno a three days of Assoports to deepen the aspects of urban transformation in the port city
Livorno
Two of the association's technical groups will meet : the one specialized on the theme of port-city relations and that of urban planners.
Corsica Sardinia Ferries participates in Neoline's project to realize a ro-ro sailing ship
Corsica Sardinia Ferries participates in Neoline's project to realize a ro-ro sailing ship
Go Ligure
Will be employed on a transatlantic route
On Thursday in Milan a conference of Fedespedi on "The logistics digitalization and the PNRR"
Milan
Since 2020 the Federation has made its contribution to the construction of the Plan
RINA bought American Patrick Engineering
Genoa
It is an active engineering consulting firm primarily in the fields of infrastructure, transport and renewable energy
PORTS
Italian Ports:
Ancona Genoa Ravenna
Augusta Gioia Tauro Salerno
Bari La Spezia Savona
Brindisi Leghorn Taranto
Cagliari Naples Trapani
Carrara Palermo Trieste
Civitavecchia Piombino Venice
Italian Interports: list World Ports: map
DATABASE
ShipownersShipbuilding and Shiprepairing Yards
ForwardersShip Suppliers
Shipping AgentsTruckers
MEETINGS
In Livorno a three days of Assoports to deepen the aspects of urban transformation in the port city
Livorno
You will meet two technical groups ...
On Thursday in Milan a conference of Fedespedi on "The logistics digitalization and the PNRR"
Milan
Since 2020 the Federation has made its contribution to the construction of the Plan
››› Meetings File
PRESS REVIEW
3rd oil tanker body found, 5 workers still missing
(Bangkok Post)
TAS Offshore in talks to build 27 tugboats
(The Star Online)
››› Press Review File
FORUM of Shipping
and Logistics
Relazione del presidente Daniele Rossi
Napoli, 30 settembre 2020
››› File
- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genoa - ITALY
phone: +39.010.2462122, fax: +39.010.2516768, e-mail
VAT number: 03532950106
Press Reg.: nr 33/96 Genoa Court
Editor in chief: Bruno Bellio
No part may be reproduced without the express permission of the publisher
Search on inforMARE Presentation
Feed RSS Advertising spaces

inforMARE in Pdf
Mobile