ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

24 October 2014 The on-line newspaper devoted to the world of transports 10:30 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS YEAR XXV - Number 2/2007 - FEBRUARY 2007

Trasporto marittimo

Marchio unico per la Evergreen

La Evergreen Marine Corp si accinge ad utilizzare un’unica denominazione per il proprio marchio in relazione ai propri servizi di linea.

A partire dal 1° maggio 2007, le attuali denominazioni dei servizi del vettore - Evergreen Group, Hatsu Marine ed Italia Marittima - verranno sostituite da una sola denominazione, la Evergreen Line.

L’iniziativa dovrebbe contribuire a ridurre i costi di documentazione della compagnia di navigazione e consentire una qualche razionalizzazione e semplificazione delle sue procedure amministrative e di marketing.

Dal momento che il settore di linea è sottoposto a maggiori pressioni finanziarie e ad un’attenuazione dei margini di profitto, diversi commentatori hanno sottolineato come la decisione sia ragionevole.

E’ stato altresì evidenziato come il nome Evergreen sia di così alto profilo che ha senso concentrare tutto il marketing sotto questa etichetta.

Non è la prima volta che il gruppo prende una simile decisione, poiché già nel 2002 era sparito dall’uso il nome della Uniglory, la sua branca operativa interasiatica.

Non si sa ancora se abbia senso, dal punto di vista commerciale e finanziario, per le compagnie di navigazione di linea, utilizzare marchi singoli o multipli per i propri servizi.

Mentre la AP Møller-Maersk Group, la Hamburg Sud e la CP Ships (adesso appartenente alla Hapag-Lloyd) hanno ridotto le proprie etichette di marketing, la CMA CGM è una ferma sostenitrice della concezione multi-marchio.

Di conseguenza, oltre alla denominazione di servizio principale CMA CGM, sono in uso anche le varie ANL, MacAndrews, Delmas ed OT Africa Line (sebbene non sia certo per quarto tempo ancora quest’ultima continuerà ad esistere).

* * *

A novembre, la Evergreen ha ricevuto in consegna la propria settima nave post-panamax della classe S Ever Strong.

Con una capacità di carico di poco superiore ai 7.000 TEU, l’unità farà il proprio ingresso nel servizio settimanale del vettore Transpacific Southwest a marzo di quest’anno.

La Evergreen sta immettendo navi di maggiori dimensioni in questo allacciamento, che attualmente viene mantenuto con una gemella della Ever Strong e quattro navi della classe E che sono in grado di caricare 6.332 TEU.

Il collegamento settimanale offre scali diretti a Yantian, Hong Kong, Kaohsiung, Los Angeles, Tacoma, Kaohsiung e ritorno a Yantian.

La Evergreen controlla la quarta flotta di portacontainers per dimensioni del mondo, dato che la sua capacità di spazi-containers in funzione ammonta a quasi 560.000 TEU (170 unità).

L’attuale registro delle ordinazioni comprende 21 navi, per un numero di TEU complessivamente di poco superiore a 92.000 unità.
(da: Containerisation International, gennaio 2007, pag. 9)




ABB Marine Solutions


Search for hotel
Destination
Check-in date
Check-out date


Index Home Page C.I.S.Co. Newsletter
Year XXV
Number 2/2007

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genoa - ITALY
phone: +39.10.2462122, fax: +39.10.2516768, e-mail