testata inforMARE

23. Oktober 2020 Der tägliche On-Line-Service für Unternehmer des Transportwesens 11:07 GMT+2



CENTRO ITALIANO STUDI CONTAINERS JAHR XVI - Anzahl 7/98 - JULI/AUGUST 1998

Trasporto stradale

I sistemi satellitari di tracking al servizio dei trasporti stradali

Qual è il problema verosimilmente più comune che frustra ed intralcia il settore del trasporto merci, fa perdere clienti ed incrementare i costi? La risposta è semplice: la difficoltà nel controllare i veicoli e la merce una volta che essi abbiano lasciato il deposito. Spesso il primo problema che si presenta allo spedizioniere od all'autotrasportatore si ha quando un cliente adirato si lamenta dei ritardi o della mancata consegna; alla Fransen Transport, peraltro, tali problemi sono stati ridotti di molto negli ultimi anni mediante l'utilizzazione del tracking (instradamento) computerizzato. L'impresa in questione è riuscita non solo a conservare i clienti ed a conseguire una gestione più agile, ma anche a ridurre costi quali i premi assicurativi.

La Jensen Dickens, ditta esperta delle assicurazioni sulle spedizioni che assicura la Fransen, offre consigli oggettivi su come anche altre imprese possano trarre vantaggio dall'utilizzazione di tali sistemi di instradamento. Qualcosa come circa 2.000 spedizionieri ed autotrasportatori del Regno Unito (ed il numero è in aumento) oggi lavorano servendosi di sistemi informatici satellitari di tracking. Un investimento di circa 3.000 sterline (9.000.000 di lire) per veicolo può sembrare notevole e lo é, ma - secondo la Jensen Dickens - si tratta di una cifra assai razionale dal punto di vista dei costi se confrontata con i milioni di sterline che ogni anno vanno perdute per danni o furti. I vantaggi del tracking computerizzato satellitare sono sia grandi che piccoli e le imprese dedite alle spedizioni e/o trasporti hanno ricevuto benefici dalla sua installazione.

I potenziali benefici apportati dal suddetto sistema sono senz'altro noti, ma potrà essere utile richiamare i vantaggi pratici del suo approccio ad alta tecnologia. Dal suo centro di controllo situato nella regione britannica delle Midlands, la Fransen Transport ha verificato che la lettura computerizzata minuto per minuto riduce lo stress, aiuta gli autisti e mette l'amministrazione in grado di annotare i problemi attuali o potenziali nel momento in cui si presentano, o persino prima che si verifichino, e - ed è egualmente importante - mette il fornitore in condizione di notificare al cliente i probabili ritardi nella consegna in ragione del suo contatto immediato con gli autisti. Con il tracking computerizzato, vi sono centinaia di modi in cui il viaggio della merce può essere migliorato. Ad esempio, all'autista vengono fornite chiare istruzioni via posta elettronica; il centro di controllo può accorgersi se si verificano mutamenti di temperatura nel carico del veicolo e può avvisare l'autista; i veicoli che deviano dalla loro rotta predeterminata per ragioni legittime od altrimenti vengono rapidamente instradati sulla via giusta; possono essere segnalati ed offerti percorsi alternativi in caso di problemi di traffico; anche i tempi più lunghi richiesti per raccolte aggiuntive di carichi possono essere ridotti per mezzo del tracking.

In tal modo, quali sono le novità apportate alle assicurazioni dall'introduzione di nuova tecnologia? La Jensen Dickens afferma che quello di cui una polizza assicurativa tiene conto è la tradizione di denunce di danno di uno spedizioniere. Se la risposta alla relativa domanda è "sì, disponiamo di sistemi di instradamento satellitari che hanno abbassato l'incidenza del nostro elenco di denunce di danno", ciò finirà per ridurre il premio dell'assicurazione, una volta controllata la veridicità della dichiarazione. Ancora, se un cliente installa tale sistema di controllo, egli è spesso in grado di dimostrare i miglioramenti complessivi nella frequenza delle denunce di danno, con la conseguente diminuzione dei costi. Ciò, a sua volta, ridurrà la spesa inerente al suo prossimo premio. Questo significativo vantaggio, associato a molti altri quali le migliori relazioni con i clienti a causa della riduzione dei furti e della diminuzione delle consegne in ritardo, significa che l'investimento normalmente vale la spesa.

Un altro beneficio-chiave - anche se spesso nascosto - è costituito dalla riduzione degli incidenti più ricorrenti che un tempo dovevano imputarsi agli autisti nel corso della giornata lavorativa. Ciò risulta sia dalla disponibilità dei dati relativi alle denunce di danno sia dai colloqui con vari operatori. Gli operatori assicurati dalla Jensen Dickens hanno riferito che la maggiore diligenza dimostrata dai propri autisti ha altresì comportato pochissimi ritardi non imputabili e ha migliorato di molto le prestazioni delle consegne. Gli operatori, inoltre, possono controllare molto meglio le ore degli autisti e possono avvisare il proprio personale dell'approssimarsi del raggiungimento dei limiti. Ciò, ovviamente, contribuisce a promuovere una maggiore sicurezza nella guida e minimizza i rischi di un autista che inavvertitamente superi i limiti orari di legge.

Come già detto, la Fransen Transport ha saltato il fosso e ha installato un sistema di instradamento satellitare completamente computerizzato nel 1992. La maggior parte del suo traffico è costituita da carichi speciali a temperatura controllata in viaggio per tutta l'Europa e che giungono fino in Russia. In ragione dei tipi di carico trasportati e delle zone in cui l'impresa lavora, era estremamente importante per essa poter monitorare costantemente la movimentazione dei propri camion. Oltre al miglioramento dell'efficienza, la Fransen è in condizione di vantare una invidiabile storia di perdite e di denunce di danno. Ciò le è stato di grande aiuto nel riuscire ad ottenere un costo assicurativo per veicolo notevolmente basso.

Henk Buzink, direttore esecutivo della Fransen, ha dichiarato: "Quando abbiamo installato il tracking satellitare, più di cinque anni fa, ritenevamo che esso fosse giustificato dal punto di vista finanziario. Nel corso degli anni, la nostra decisione si è dimostrata appropriata e, inoltre, il numero dei benefici inaspettati ci ha piacevolmente sorpreso. Noi ci impegniamo a fornire il miglior servizio ai nostri clienti ed abbiamo recentemente migliorato i nostri sistemi. Non abbiamo alcun dubbio circa il fatto che l'instradamento satellitare rappresenti un enorme vantaggio per la nostra società".

Jim Carter, direttore della Jensen Dickens, afferma: "Per fare in modo che noi si agisca sempre nel migliore interesse dei nostri clienti, ci impegniamo seriamente ad aiutarli a migliorare la loro gestione del rischio. La messa in atto dei sistemi di tecnologia informatica avanzata è uno dei modi di cui i nostri clienti si servono per ridurre drasticamente perdite, ritardi ed inefficienze. Noi, perciò, li incoraggiamo a tenere in attenta considerazione questo ed altri fattori ogni qual volta rivediamo le loro esigenze assicurative.
(da: Cargo Systems, giugno 1998)


Inhaltsverzeichnis Erste Seite C.I.S.Co. - Mitteilungen
Jahr XVI
Anzahl 7-8/98

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genua - ITALIEN
tel.: +39.010.2462122, fax: +39.010.2516768, e-mail