ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

25 June 2019 The on-line newspaper devoted to the world of transports 07:24 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXIX - Numero 1/2011 - GENNAIO 2011

Porti

Rostock investe in seguito alla crescita a doppia cifra

Il porto tedesco di Rostock ha in programma l'effettuazione di investimenti per un totale di 50 milioni di euro quest'anno dopo aver celebrato una crescita a doppia cifra dei carichi movimentati nel 2010.

Lo scalo marittimo di Rostock ha fatto registrare un incremento del 10% nei risultati complessivi dei carichi nel 2010, movimentando 25,3 milioni di tonnellate in tutte le sue varie infrastrutture portuali.

Secondo l'autorità portuale e la comunità marittima, altre 1,6 milioni di tonnellate sono state movimentate presso il porto dedicato alla pesca, il porto chimico e le altre infrastrutture portuali.

“Le cose si stanno gradualmente mettendo meglio dopo il crollo del 2009, sebbene siamo ancora un po' al di sotto del livello del 2008” afferma Ulrich Bauermeister, amministratore delegato dell'autorità portuale, la Hafen-Entwicklungsgesellschaft Rostock.

Fra i settori che hanno conseguito le migliori prestazioni vi sono stati le merci liquide, che hanno visto un incremento del 15% sino a 4,6 milioni di tonnellate, e le rinfuse secche, che sono cresciute dell'11% sino a 6 milioni di tonnellate.

“Negli anni a venire ci concentreremo sulla stabilizzazione della movimentazione dei carichi ad alto livello ed in particolare in relazione a questi due principali tipi di carico, nonché sull'ulteriore incremento dei quantitativi in seguito allo scavo in profondità del canale navigabile” afferma Bauermeister.

I carichi generali sotto calati dell'11% sino a 365.000 tonnellate, cui l'amministratore delegato si è riferito come “un risultato non soddisfacente”.

La società per lo sviluppo portuale l'anno scorso ha investito circa 38 milioni di euro in infrastrutture portuali, compreso un investimento di 10 milioni di euro finalizzato al completamento della costruzione degli ormeggi 37 e 25.

I lavori sull'estensione del sito nell'area del molo III sono iniziati lo scorso anno con una spesa complessiva di oltre 15 milioni di euro.

Le aree per un totale di 4 ettari sono state pavimentate ad un costo di 2,5 milioni di euro a sud del molo I allo scopo di preparare la conversione strategica del terminal traghetti.

La rete a media tensione della società per lo sviluppo portuale è stata ricondizionata e connessa direttamente alla rete tedesca ad alta tensione mediante un nuovo impianto di trasformazione.

L'investimento complessivo inerente a tale iniziativa ammonta a 6,5 milioni di euro.

“Ciò non solo ha reso la fornitura di energia più sicura, ma comporta altresì la possibilità di acquistare l'elettricità in tutto il paese” dichiara Bauermeister.

“Una fornitura di energia elettrica in regime di concorrenza è indispensabile per le attività industriali in porto”.

Nel 2011, la società per lo sviluppo portuale ha in programma un volume di investimenti di più di 50 milioni di euro.

Risultati del porto di Rostock


Tonnellate (2009)

Carichi liquidi

4.000

Carichi alla rinfusa

5.400

Carichi generali

411

Traghetti

10.200

Carichi ro-ro

1.500

Totale

21.511

Di questi ultimi, qualcosa come 15 milioni di euro verranno assegnati alla estensione a nord del molo III.

L'argine è stato costruito l'anno scorso ed il riempimento del sito ha avuto inizio.

I lavori di costruzione dovrebbero essere completati nel 2012.

In linea con tale iniziativa, 6 milioni di euro saranno investiti nella costruzione del nuovo ormeggio 15 nei pressi del lato orientale del molo III, all'inizio di questo mese.

Circa 25 milioni di euro verranno spesi quest'anno nella riconfigurazione dell'intero terminal traghetti.

“L'estensione, il miglioramento e la manutenzione dell'infrastruttura portuale è un compito in corso d'opera che dev'essere coordinato con tutte le parti coinvolte ed affrontato su una base di continuità al fine di conformarsi ai desideri della clientela ed incrementare la produttività” dichiara Bauermeister.
(da: cargosystems.net, 20.01.2011)



ABB Marine Solutions Voltri-Pra Terminal Europa Vincenzo Miele


Search for hotel
Destination
Check-in date
Check-out date


Index Home Page C.I.S.Co. Newsletter
Previous page

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genoa - ITALY
phone: +39.10.2462122, fax: +39.10.2516768, e-mail