ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

21 ottobre 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 11:43 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXX - Numero 15 FEBBRAIO 2012

Trasporto intermodale

Nuove iniziative intermodali in Europa

Nuovi servizi ferroviari intermodali e modifiche ai servizi esistenti sono stati introdotti da diversi operatori.

In primo luogo, la Shuttlewise con sede nei Paesi Bassi ha modificato il proprio affermato servizio con cinque coppie settimanali da Mortara (per Milano) a Rotterdam mediante l'istituzione di una fermata a Krefeld nella Ruhr.

I convogli vengono lavorati preso il KCT (Krefeld Container Terminal), situato sul margine occidentale della Ruhr, nei pressi di Duisburg.

Krefeld è ad appena 30 km da Venlo, sul confine tedesco-olandese.

In concomitanza con l'introduzione del nuovo servizio, la Shuttlewise ha soppresso il precedente scalo a Venlo.

Il KCT offre rapidi tempi di trasferimento strada-rotaia, afferma la Shuttlewise, e dispone dell'autorizzazione a movimentare carichi unitizzati con merci pericolose e materiali di scarto, ai quali la fermata di Venlo non poteva provvedere.

Il servizio può lavorare contenitori e semirimorchi high-cube sino al codice di altezza P386.

La trazione è stata affidata per contratto direttamente alla SBB Cargo International per l'intero viaggio e la tratta utilizzata è quella che attraversa il Gottardo, con Luino quale punto d'ingresso e di uscita per l'Italia.

Il servizio Mortara-Rotterdam passa dal Sempione e la trazione è stata affidata contrattualmente alla Crossrail e, per quanto attiene ai binari olandesi, alla HUSA.

Passando ad altro, la Distri Rail con sede in Olanda ha lanciato un servizio giornaliero da Rotterdam a Germersheim.

La società già offre collegamenti propri alla volta di Duisburg e Neuss.

I suoi treni dispongono di una capacità di circa 100 TEU per ciascun convoglio per ogni direzione.

Con l'aggiunta del nuovo servizio, la Distri Rail si aspetta di trasportare circa 200.000 TEU nel 2012, rispetto ai 175.000 TEU del 2011.

La DB Schenker Rail ha introdotto slot regolari per semirimorchi sulla tratta Anversa-Novara mediante l'istituzione di una fermata a Domodossola.

Un nuovo gruppo di sino a quattro carri ribassati sarà composto o smistato a Domodossola alla frontiera con la Svizzera, dove la Schenker Italiana S.p.A., la branca italiana della DB Schenker, è responsabile delle attività terminalistiche.

La tratta principale da Basilea ad Aquisgrana è gestita dalla DB Schenker Rail Intermodal.

Un'altra consociata intermodale della DB Schenker, in precedenza denominata Hangartner, caricherà i suoi semirimorchi in collaborazione con le società nazionali in Belgio, nei Paesi Bassi ed in Italia.

Il viaggio dal Belgio all'Italia settentrionale richiede due giorni da porta a porta.

Fino adesso il treno ha viaggiato senza alcuna fermata per il carico/scarico da Anversa a Novara.

Grazie alla nuova fermata, con fino a cinque partenze settimanali ed otto spazi per rimorchi, potranno essere trasportati ogni anno in ciascuna direzione altri 2000 carichi completi.
(da: worldcargonews.com, 29.01.2012)



PSA Genova Pra'


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail