ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

21 October 2014 The on-line newspaper devoted to the world of transports 07:20 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXX - Numero 30 MARZO 2012

Legislazione

I maggiori porti europei supportano le iniziative comunitarie sullo zolfo

Tre grandi porti europei, Amburgo, Anversa e Rotterdam, hanno dichiarato di essere soddisfatti della risoluzione del Parlamento Europeo sulle “emissioni di zolfo” che si adegua alla regolamentazione dell'IMO.

La Commissione per l'Ambiente dell'Unione Europea è alla ricerca di standard più rigorosi sullo zolfo da applicare al di fuori delle già esistenti ECA (Aree di Controllo delle Emissioni, vale a dire Mare del Nord, Mar Baltico e coste meridionali ed orientali del Regno Unito).

Oltre alle ECA, a partire dal 2015 la Commissione ha in vista l'applicazione di uno standard generale di un contenuto di zolfo dello 0,1% nei carburanti marittimi alla “zona di 12 miglia” lungo tutte le coste dell'Unione Europea.

Ci saranno altresì limiti allo zolfo dello 0,5% e dello 0,1% che entreranno in vigore (rispettivamente nel 2015 e 2020) in tutte le Zone Economiche Esclusive e le Aree di Controllo dell'Inquinamento dell'Unione Europea.

Al fine di evitare il divieto assoluto dei carburanti a più alto contenuto di zolfo, la Commissione per l'Ambiente dell'Unione Europea ha accolto un emendamento che consente l'uso del carburante al 3,5% di zolfo in combinazione con la tecnologia scrubber.

Sarà inoltre contemplata una “clausola di disponibilità del carburante” per le navi che non siano in grado di acquistare carburante a basso contenuto di zolfo malgrado tutti gli sforzi ragionevoli.

Il Parlamento Europeo voterà in sessione plenaria, probabilmente il 21 maggio prossimo.

Attualmente, il Consiglio dei Ministri sta discutendo la proposta della Commissione Europea e gli emendamenti accolti dalla Commissione per l'Ambiente dell'Unione Europea.

Il Parlamento Europeo ed il Consiglio dei Ministri dovranno giungere ad un accordo comune in relazione alla proposta definitiva, con l'intento di pervenire ad una finalizzazione della questione entro il 1° luglio 2012.
(da: maritimejournal.co, 15.03.2012)



ABB Marine Solutions


Search for hotel
Destination
Check-in date
Check-out date


Index Home Page C.I.S.Co. Newsletter
Previous page

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genoa - ITALY
phone: +39.10.2462122, fax: +39.10.2516768, e-mail