ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

24 November 2014 The on-line newspaper devoted to the world of transports 17:21 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXX - Numero 15 GIUGNO 2012

Legislazione

I caricatori non riescono ad impedire la legge sulla scansione dei contenitori

La Commissione statunitense per la Sicurezza Nazionale ha approvato il disegno di legge sulla sicurezza nazionale contenente l'autorizzazione a procedere in ordine alla scansione dei container.

I caricatori non sono riusciti a convincere i membri del Congresso a rigettare la normativa che richiede la scansione di tutti i contenitori all'estero prima che sia loro consentito di entrare nei porti degli Stati Uniti.

Il requisito della scansione per tutti i container è in procinto di entrare in vigore il mese prossimo, nonostante che il segretario del Dipartimento della Sicurezza Nazionale, Janet Napolitano, unitamente ai principali caricatori, abbia ripetutamente detto al Congresso che tale obiettivo non è praticabile.

Malgrado le relazioni al Congresso che documentavano i problemi tecnologici, gli elevati costi, i ritardi nei porti ed i pareri negativi dei governi esteri, il Congresso sembrerebbe essere ancora in procinto di indurre il Dipartimento per la Sicurezza Nazionale a rispettare la suddetta scadenza.

Sebbene il requisito della scansione non ci fosse nel disegno di legge delle autorità portuali, gli oppositori avevano sperato che la Commissione per la Sicurezza Nazionale vi includesse un testo che bloccasse tale mandato nella fase di approvazione del disegno di legge sulla sicurezza portuale.

La Napolitano potrebbe dilazionare la scadenza per due anni ed introdurre una ulteriore moratoria di due anni se dicesse al Congresso che i sistemi di scansione non sono ancora accettabili.

Il National Retail Federal sostiene che il requisito, che era stato introdotto con la Legge sull'11 Settembre, non migliora la sicurezza portuale.

“Noi riteniamo che il Congresso dovrebbe fare questo ulteriore passo avanti e rinunciare in modo permanente a tale requisito per le ragioni addotte dal Dipartimento per la Sicurezza Nazionale” scrive il National Retail Federal in una lettera al presidente della Commissione per la Sicurezza Nazionale, Peter King, ed al membro della Commissione medesima Bennie Thompson.

La “Securing Maritime Activities through Risk-Based Targeting for Port Security”, ovvero la SMART Port Security Act, costituisce la reiterazione della SAFE Port Act, che era stata approvata nel 2006.

La nuova versione dovrebbe altresì provvedere ad eliminare il doppione del programma TWIC (Credenziali di Identificazione dei Lavoratori del Trasporto) ed altre iniziative sulla sicurezza portuale.
(da: joc.com, 06.06.2012)



ABB Marine Solutions


Search for hotel
Destination
Check-in date
Check-out date


Index Home Page C.I.S.Co. Newsletter
Previous page

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genoa - ITALY
phone: +39.10.2462122, fax: +39.10.2516768, e-mail