ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

30 de noviembre de 2020 El diario on-line para los operadores y los usuarios del transporte 03:36 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXX - Numero 31 AGOSTO 2012

Trasporto marittimo

Unifeeder e Feederlink si uniscono

La Unifeeder ha annunciato di aver raggiunto un accordo per acquisire il suo rivale minore Feederlink.

Il legame fra la Unifeeder A/S e la Feederlink Shipping & Trading bv (Feederlink), che attualmente fa parte della ICG (Irish Continental Group plc), creerà “il più attraente operatore di traffici di raccordo ed a corto raggio dell'Europa settentrionale” si legge in una dichiarazione della Unifeeder.

“L'impresa derivante dalla suddetta combinazione sarà in grado di assicurare reti di raccordo ed a corto raggio fra i maggiori porti del Nord Europa mediante operazioni efficienti, elevata frequenza, tariffe concorrenziali ed un ulteriore rafforzamento dei ben noti livelli di servizio delle due società.

La rete congiunta migliorerà l'offerta di valore per i carichi infra-europei e pertanto supporterà le iniziative finalizzate a spostare i carichi dalla strada alla rotaia”.

La Unifeeder è uno dei principali operatori feeder del Nord Europa per il trasporto di contenitori dai più importanti hub del Mare del Nord ad oltre 35 porti locali sparsi nel Regno Unito, nella regione nordica, negli stati baltici ed in Russia.

Le sue operazioni di raccordo vengono completate dalle proprie attività di trasporto multimodale di contenitori da porta a porta in rapida crescita.

Nel 2011, la Unifeeder ha fatto registrare vendite per circa 430 milioni di euro.

La Feederlink, con sede a Rotterdam, effettua operazioni dagli hub di Felixstowe e Rotterdam ai porti britannici di Grangemouth, South Shields, Teesport ed Immingham, e le sue vendite sono state pari a quasi 22 milioni di euro nel 2011.

Il c.e.o. della Unifeeder, Jesper Kristensen, commenta: “Questa acquisizione mostra il nostro impegno a migliorare continuamente la nostra rete nord-europea e ad assicurare ai clienti allettanti opzioni di trasporto in tutta la regione... i clienti sperimenteranno una rete nordeuropea migliorata di feeder e shortsea con migliori tempi di viaggio, frequenze e copertura dei porti.

Assicurare la competitività a lungo termine attraverso economie di scala è di grande importanza sia per la Unifeeder che per i nostri clienti, specialmente in un momento come questo”.

Rob Mulder, c.e.o. della Feederlink, afferma: “La Feederlink e la Unifeeder condividono una grande dedizione nell'assicurare servizi di alta qualità ai nostri clienti, e la combinazione delle nostre società contribuirà positivamente all'ulteriore sviluppo del trasporto di contenitori in Europa del Nord”.

Eamonn Rothwell, c.e.o. della ICG, commenta: “La Irish Continental Group ha sempre gestito la Feederlink con una forte attenzione su standard di servizio alla clientela molto elevati, ed io ritengo che la Unifeeder con il suo approccio simile alla qualità ed al servizio sia proprio fatta per continuare questa tradizione a vantaggio dei nostri clienti”.

Ci si aspetta che la transazione venga completata a metà autunno 2012; essa è soggetta alle consuete condizioni di chiusura fra cui l'approvazione a termini di regolamento.
(da: worldcargonews.com, 30.08.2012)



PSA Genova Pra'


Buscar hoteles
Destino
Fecha de llegada
Fecha de salida


Indice Primera página Noticiario C.I.S.Co.
Página anterior

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Génova - ITALIA
tel.: +39.10.2462122, fax: +39.10.2516768, e-mail: admin@informare.it