ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

30 de noviembre de 2020 El diario on-line para los operadores y los usuarios del transporte 11:57 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXX - Numero 14 SETTEMBRE 2012

Reefer

Gigante del trasporto refrigerato continua a prosperare malgrado il calo dei consumi di prodotti alimentari

La STEF, gigante del trasporto stradale e della logistica di prodotti refrigerati in tutta Europa, ha fatto registrare un introito netto di 17,9 milioni di euro nella prima metà dell'anno, con un aumento del 5,8% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

Il giro d'affari consolidato ha totalizzato poco più di 1,21 miliardi di euro, con un incremento del 12,6% (+7,9%% su base di periodo analogo) nella prima metà del 2011.

Il gruppo francese ha dichiarato che l'implementazione di nuovi contratti e la crescita esterna hanno compensato un ambiente commerciale che ha dovuto subire il declino del consumo di alimentari in Europa.

Incoraggiate dai migliori risultati conseguiti in Italia, le operazioni europee della STEF hanno conservato un solido percorso di crescita, risultante dalla strategia di acquisizioni portata avanti in diversi paesi nel 2011 e quest'anno.

Le acquisizioni hanno riguardato Logirest ed Euromerk in Spagna, Dispensa in Italia ed operazioni logistiche di fornitura catering in Portogallo.

La STEF afferma che le sue attività logistiche in Francia hanno resistito bene nonostante fattori avversi quali il basso tasso del giro d'affari delle derrate surgelate a causa del brutto tempo, dei costi di avviamento dei nuovi contratti e dei più alti costi produttivi (energia e lavoro).

Alla fine di agosto uno dei suoi magazzini, situato nei sobborghi di Lione, che conteneva 8.000 pallet di carne in scatola, è stato distrutto dal fuoco.

Commentando le prospettive dell'attività, la STEF ha dichiarato di essere impegnata a perseguire una solida strategia di crescita in Europa al fine di raggiungere la “massa critica” nei paesi in cui essa effettua operazioni.

Ciò sarà accompagnato dagli sforzi finalizzati a rafforzare la fedeltà dei clienti, dalla ricerca di nuove attività e dalla ulteriore ottimizzazione del patrimonio appartenente al gruppo.

“Questa focalizzazione dovrebbe contribuire a bilanciare l'incerto clima economico in Europa nel corso della seconda metà del 2012” ha dichiarato la STEF.

Dal 1° luglio scorso, la STEF ha un nuovo c.e.o., Jean-Pierre Sancier, in precedenza capo della divisione logistica del gruppo, che succede a Francis Lemor, il quale continua la propria attività nell'ambito del gruppo in qualità di presidente.
(da: lloydsloadinglist.com, 05.09.2012)



PSA Genova Pra'


Buscar hoteles
Destino
Fecha de llegada
Fecha de salida


Indice Primera página Noticiario C.I.S.Co.
Página anterior

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Génova - ITALIA
tel.: +39.10.2462122, fax: +39.10.2516768, e-mail: admin@informare.it