ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

27 ottobre 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 07:20 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXX - Numero 28 SETTEMBRE 2012

Trasporto ferroviario

L'Associazione Tedesca dell'Industria Ferroviaria spinge la produzione di locomotive

Nello sforzo di dare impulso al settore in difficoltà della produzione di locomotive, il professor Roland Pörner, amministratore delegato dell'Associazione Tedesca dell'Industria Ferroviaria (VDB) ha annunciato piani finalizzati alla sostituzione delle vecchie locomotive diesel appartenenti ad imprese private in Germania.

Parlando in occasione della conferenza stampa introduttiva di InnoTrans 2012 il 17 settembre scorso a Berlino, Pörner ha dichiarato che i produttori, gli operatori ferroviari e l'ambiente potrebbero tutti quanti trarre vantaggio da un piano di investimento mirato a rimpiazzare le più vecchie ed inquinanti unità diesel della rete.

Pörner afferma che oggi esistono approssimativamente 3.200 locomotive in Germania, 600 delle quali hanno più di 30 anni e dispongono ancora dei propri motori originali, di cui molti non soddisfano nemmeno gli standard europei sulle emissioni di Livello 1.

Tutte queste locomotive appartengono ad operatori privati perché la DB (Ferrovie Tedesche) ha sostituito tutti i suoi motori più vecchi.

Poiché, peraltro, questi operatori stanno attualmente lottando per assicurarsi i finanziamenti per gli investimenti in nuovo materiale rotabile, la VDB propone che il governo federale conceda un bonus ambientale del 20% del costo di una nuova locomotiva per spronare i nuovi approvvigionamenti.

“È molto importante per noi acquisire questo 20%, perché un incentivo del 10% non sarebbe abbastanza per ottenere l'impulso necessario per gli investimenti” ha dichiarato Pörner.

Il dirigente afferma che i fondi per il programma dovrebbero provenire dall'IVA tedesca, che attualmente è del 19%, per una richiesta annua di circa 80 milioni di euro ai fini del finanziamento del programma se tutte le 600 locomotive dovessero essere sostituite.

E anche se Pörner afferma che la VDB è stata in trattative con gli attuali ministri federali dei trasporti e dell'economia, la proposta è stata elaborata per essere presentata al prossimo governo tedesco.

“Lavoriamo a questa proposta da 12 mesi e speriamo di vedere qualcosa muoversi per la primavera del 2014” dichiara Pörner.

“Le elezioni in Germania si svolgeranno nell'autunno del 2013 e questa è una delle proposte che ci piacerebbe presentare al nuovo governo”.
(da: railjournal.com, 17.09.2012)



PSA Genova Pra'


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail