ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

27 November 2020 The on-line newspaper devoted to the world of transports 06:06 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXX - Numero 31 OTTOBRE 2012

LEGISLAZIONE

BUONA ACCOGLIENZA PER LA SOLUZIONE EEDI DELL'IMO RELATIVA AL SETTORE RO-RO

La decisione della MEPC (Commissione Protezione dell'IMO) di portare avanti una metodologia specifica per il settore in relazione ai requisiti di efficienza energetica per le navi ro-ro merci e passeggeri è stata accolta favorevolmente dal settore in questione.

Una proposta presentata da Germania, Svezia e CESA (associazione europea degli armatori) è stata ora riconosciuta dall'IMO come il modo migliore per procedere.

La proposta incorpora caratteristiche di progettazione navale nella formula dell'EEDI (Indice Progettuale di Efficienza Energetica), che altrimenti tipicamente si concentra sul quantitativo di potenza installata in relazione alle dimensioni ed alla velocità della nave.

Johan Roos, direttore esecutivo per gli affari dell'Unione Europea e dell'IMO dell'associazione commerciale Interferry, ha dichiarato: “Il nostro approccio ad una soluzione di EEDI praticabile per le navi ro-ro è stato di duplice natura.

Ovviamente esso ha dovuto apportare aumenti di efficienza assoluti e la conseguente riduzione delle emissioni di gas serra.

Peraltro, dovevamo anche far sì che le nuove navi possano essere costruite per tutti i mercati ro-ro tenendo conto di tutti i fattori esterni, quali le limitazioni sul pescaggio o sulla lunghezza, ovvero l'esigenza di incrementare la potenza al fine di operare in zone di marea o attraverso stretti molto trafficati”.

L'EEDI entrerà in vigore nel 2013 e riguarderà la maggior parte dei tipi di nave.

Nel corso di una precedente sessione dell'IMO, è stato concertato un rinvio della data di entrata in vigore per i traghetti ro-ro a causa delle molteplici versioni dei loro modelli progettuali, in seguito alle preoccupazioni espresse in ordine all'approccio troppo semplicistico per il settore ro-ro.

I traghetti sono spesso progettati su misura per una rotta particolare.

Da quel momento Interferry ed altri organismi del settore hanno lavorato sodo al fine di valutare sette diverse proposte per una equa formula dell'EEDI che non penalizzi gli speciali requisiti di potenza delle operazioni ro-ro.
(da: maritimejournal.com, 17.10.2012)



PSA Genova Pra'


Search for hotel
Destination
Check-in date
Check-out date


Index Home Page C.I.S.Co. Newsletter
Previous page

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genoa - ITALY
phone: +39.10.2462122, fax: +39.10.2516768, e-mail