ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

27 ottobre 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 07:31 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXX - Numero 14 DICEMBRE 2012

TRASPORTO INTERMODALE

LA UIRR APPOGGIA IL LO-LO CONTRO LE TECNICHE ORIZZONTALI

La UIRR ha dichiarato di sostenere i tradizionali metodi verticali di trasferimento dei semirimorchi dalla ferrovia alla strada contro i sistemi CargoBeamer e Modalohr.

Nel contesto della preparazione del proprio documento “Piano d'azione 2050 per il Trasporto Combinato”, la UIRR ha commissionato uno studio finalizzato ad esaminare la fattibilità economica di diverse tecniche combinate allo scopo di determinare quale di loro si adatti meglio a sostenere le attività in circostanze diverse.

Avvalendosi della consulenza della KombiConsult GmbH, la UIRR ha deciso di valutare le varie alternative nel caso di un trasporto di semirimorchi attraverso la Svizzera.

Il trasporto di semirimorchi per ferrovia richiede la maggiore sagoma limite (P400), che pone la maggiore domanda sull'infrastruttura attraverso la sua esigenza di altezza della sagoma pari a 4 metri, e la Svizzera intende ridurre il numero dei viaggi annui transalpini di camion sino a 650.000 entro il 2018.

Il Tunnel di Base del Gottardo, il cui completamento è previsto per il 2016, rappresenta la chiave per conseguire tale risultato, per quanto sezioni della linea del Gottardo che conduce al nuovo tunnel richiedano un aggiornamento al fine di rendere la sagoma P400 omogenea lungo tutta la linea.

Inoltre, si pensa che le condizioni dello scenario del trasporto ferroviario in Europa siano le più prossime alla neutra modalità in Svizzera.

A fini di esame, nello studio sono state scelte tre tecniche, la CargoBeamer e due varianti della Modalohr, ed un confronto fra i rispettivi sistemi livella i costi complessivi al metodo “convenzionale” basato sul trasferimento verticale mediante l'uso di gru od impilatrici con attrezzature posteriori di sollevamento DIN.

Conducendo la corrente analisi in relazione ad una tratta lunga 860 km che collega Colonia a Milano, lo studio ha trovato che il lo-lo presenta le prestazioni più favorevoli se commisurato rispetto ai costi complessivi di sistema.

Inoltre, aggiunge la UIRR, il lo-lo si è rivelato superiore riguardo a qualsiasi categoria di costo esaminata nell'ambito dello studio.

I due sistemi Modalohr hanno comportato costi complessivi di sistema maggiori del 30%, mentre il CargoBeamer è stato più caro del 40%.

Martin Burkhardt, direttore generale della UIRR, ha dichiarato: “Prima di rivolgere una raccomandazione a coloro che dovranno decidere in ordine alle intenzioni sul dirottamento modale contenute nel Libro Bianco dei Trasporti 2011 della Commissione Europea, così come sull'obiettivo 2018 per il dirottamento modale in Svizzera, la UIRR intende presentare le prove scientifiche allo scopo di supportare l'assegnazione più efficace possibile delle risorse da parte degli operatori del mercato, dei destinatari e del settore trasporti, così come dei governi e dei responsabili delle decisioni politiche.

I ritrovati indicano una sola direzione: quella delle tecniche convenzionali.

Com'è ben noto, la Modalohr viene utilizzata sui due attuali corridoi - il transalpino Lorry-Rail (Aiton-Orbassano) ed il Perpignano-Bettembourg - ed una versione del carro in questione è stata approvata anche ai fini dell'utilizzazione nel Tunnel della Manica.

La CargoBeamer, nel contempo, ha recentemente portato a termine con successo un viaggio di collaudo fra il suo terminal adibito ai test e Calais, dove un terminal CargoBeamer costituirà lo strumento-chiave di trasferimento modale nell'ambito di un importante nuovo parco logistico.

Frattanto, la DB Schenker Rail ha collaudato il sistema Kockums in Germania.

Sia la CargoBeamer che la Modalohr forniscono semirimorchi stradali standard; il lo-lo richiede che i trailer vengano equipaggiati con congegni di carico DIN e con rotaie posteriori rinforzate; oppure, in alternativa, i semirimorchi stradali standard possono essere caricati se prima vengono collocati su una piattaforma o su barre di imbracatura.
(da: worldcargonews.com, 09.12.2012)



PSA Genova Pra'


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail