ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

27 ottobre 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 07:57 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXX - Numero 28 DICEMBRE 2012

PORTI

IMPORTANTI MIGLIORAMENTI PER I TERMINAL RUSSI

La russa Global Ports Investments ha svelato la corresponsione di un dividendo speciale di 79,9 milioni di dollari USA ed un programma di spesa di capitale da 139 milioni di dollari USA per il 2013 in relazione alle proprie risorse del Baltico e dell'Estremo Oriente.

La spesa di capitale comprende importanti miglioramenti finalizzati ad agevolare l'espansione della capacità presso i propri terminal container chiave PLP (Petrolesport) di San Pietroburgo, la porta d'accesso per box numero uno in Russia.

La Global Ports, registrata presso la borsa di Londra, nella quale quest'anno la APL Terminals ha portato a termine un'acquisizione di liquidità e posizioni debitorie relative ad una quota del 37,5%, movimenta il 30% dei volumi containerizzati del porto russo ed il 23% delle esportazioni di petrolio dall'ex Unione Sovietica.

La società ha assegnato 120 milioni di dollari USA di spese di capitali per il suo settore dei porti russi, cioè lo hub baltico di San Pietroburgo e la Vostochnay Stevedoring Co.

Il terminal container dell'estremo oriente russo VSC le appartiene adesso al 100% dopo che la DP World di Dubai ha venduto la propria quota del 25% alla Global Ports ad ottobre per circa 230 milioni di dollari USA.

La società russa ha inoltre stabilito di suggerire il pagamento di un dividendo speciale di 79,9 milioni di dollari USA - equivalente a 0,17 dollari USA per azione, ovvero 0,51 dollari USA per certificato globale di deposito azionario - a febbraio del 2013, previa approvazione assembleare degli azionisti.

Il Presidente della Global Ports, Nikita Mishin, ha dichiarato: “La nostra elevata capacità di produrre profitti e la sana generazione di liquidità, unitamente alla nostra iniziativa a favore di una più efficiente struttura del capitale, ci consente di pagare dividendi più elevati ai nostri azionisti senza compromettere la nostra capacità di perseguire la crescita per il futuro”.

La Global Ports ha fatto “notevoli investimenti” nei propri terminal negli ultimi anni e presto ordinerà la realizzazione di capacità aggiuntiva presso il Petrolesport di San Pietroburgo, che - a detta del Presidente Mishin - incrementerà la capacità containerizzata del gruppo nei suoi porti russi del 20%.

“Questo investimento ha consentito alla società non solo di rafforzare la propria posizione di guida del mercato containerizzato russo che è in rapida crescita, ma altresì di creare una capacità di riserva sufficiente ad accogliere i nuovi volumi attesi di contenitori senza bisogno di significativi investimenti aggiuntivi nel 2013” ha affermato Mishin.

“Pertanto, l'anno prossimo saremo in grado di concentrarci sull'investimento in altre nostre zone operative, gettando nel contempo le fondamenta per la prossima fase di sviluppo della capacità containerizzata”.

Gli investimenti presso il PLP includono il lavoro di preparazione della prossima fase di espansione della capacità containerizzata, compresa l'infrastruttura ferroviaria interna ed il sistema stradale, nonché altri lavori di ingegneria.

Ci sarà altresì un ulteriore miglioramento dell'attuale terminal per la movimentazione di ro-ro pesanti ed automobili presso il PLP.

La Global Ports ha dichiarato che il terminal ro-ro ha sperimentato “una forte domanda da parte della clientela”, con un tasso di utilizzazione del 73%, nel corso della prima metà del 2012.

Altri progetti puntano a dare impulso alla crescita del giro d'affari dei carichi alla rinfusa e dei risultati inerenti ai container, nonché all'incremento del livello di containerizzazione delle rinfuse.

La Global Ports, inoltre, procederà a rimpiazzare attrezzature, a ricostruire binari ferroviari ed a portare avanti la manutenzione presso il VSC.
(da: lloydsloadinglist.com, 19.12.2012)



PSA Genova Pra'


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail