ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

17 December 2018 The on-line newspaper devoted to the world of transports 06:58 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXI - Numero 15/31 AGOSTO 2013

TRASPORTO FERROVIARIO

MERCATO DELLE LOCOMOTIVE DIESEL IN CRESCITA MALGRADO LA DEBOLE DOMANDA EUROPEA

La domanda globale di locomotive diesel si sta riprendendo bene dalla recessione economica a livello mondiale e ci si aspetta che cresca del 17% all'anno sino al 2017.

Tuttavia, le consegne in Europa sono in calo e ci si aspetta solamente che si riprendano leggermente nei prossimi anni.

Questi sono alcuni dei ritrovati dell'ultimo studio di mercato della SCI Verkehr “Locomotive Diesel - Tendenze del Mercato Globale” nel quale si afferma che gli attuali volumi di mercato delle locomotive diesel hanno un valore di 17 miliardi di euro.

Più del 70% di tale valore deriva dal mercato post-vendita che comprende le riparazioni e la manutenzione delle approssimativamente 120.000 locomotive diesel attive in tutto il mondo.

Il mercato attuale di nuove unità diesel ha un valore di circa 4,8 miliardi di euro all'anno, l'85% delle quali sono locomotive di linea primaria.

Il Nordamerica, l'Asia e la Comunità di Stati Indipendenti restano i mercati più importanti per le locomotive diesel, ed i mercati nazionali degli Stati Uniti, dell'India, della Cina e della Russia rappresentano oltre il 60% delle unità diesel consegnate negli ultimi cinque anni.

Le scarse ordinazioni ricevute dagli Stati Uniti hanno comportato un provvisorio rallentamento del mercato, ma la SCI afferma che l'attuale mercato offre buone prospettive per i fornitori.

In particolare, la SCI si aspetta uno slancio positivo dalle regioni in precedenza meno importanti del Medio Oriente, dell'Africa, del Sudamerica e dell'Australia a causa dello sviluppo di nuove infrastrutture per l'estrazione di materie prime e dei miglioramenti apportati ai sistemi di trasporto nei porti minerari.

Tuttavia, in Europa la SCI non si aspetta di vedere un aumento delle ordinazioni.

La diminuzione dell'uso delle locomotive diesel per le operazioni relative al trasporto di passeggeri e la difficile situazione degli operatori di trasporto merci, unitamente ai nuovi standard ambientali che stanno portando ad un aumento dei costi della trazione diesel, stanno a significare che vi sono poche prospettive di crescita.

La SCI ritiene che il mercato post-vendita europeo assicuri ai fornitori l'opportunità di compensare il calo delle ordinazioni unitarie, mentre le innovazioni come l'uso della tecnologia ibrida, in particolare per le locomotive da manovra industriali e le unità a motore multiplo, che si sono dimostrate popolari negli Stati Uniti, potrebbero determinare il successo dei produttori nel mercato europeo nel giro dei prossimi anni.
(da: railjournal.com, 12.08.2013)



ABB Marine Solutions


Search for hotel
Destination
Check-in date
Check-out date


Index Home Page C.I.S.Co. Newsletter
Previous page

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genoa - ITALY
phone: +39.10.2462122, fax: +39.10.2516768, e-mail