ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

26 November 2020 The on-line newspaper devoted to the world of transports 05:35 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXIII - Numero 15 GENNAIO 2015

TRASPORTO INTERMODALE

EUROTUNNEL DEVE VENDERE MYFERRYLINK DOPO AVER PERSO LA BATTAGLIA IN TRIBUNALE DURATA DUE ANNI

L'operatore del tunnel della Manica Eurotunnel ha annunciato di essere alla ricerca di acquirenti per i tre traghetti ex SeaFrance che hanno navigato sotto il marchio MyFerryLink dopo che un tribunale del Regno Unito ha confermato la decisione dell'Autorità per la Concorrenza ed i Mercati ai sensi della quale l'acquisizione ha distorto il mercato dei traghetti attraverso la Manica.

Eurotunnel inizialmente aveva acquisito il Rodin, il Berlioz ed il Nord-Pas-de-Calais nel 2012 in seguito al fallimento e poi aveva noleggiato le navi alla SCOP, una cooperativa costituita dagli ex dipendenti della SeaFrance, la quale l'anno scorso ha trasportato 400.000 camion.

Tuttavia, gli operatori di traghetti rivali nell'attraversamento della Manica DFDS e P&O Ferries avevano sporto reclamo nel senso che quell'accordo, messo assieme alla significativa quota di mercato di Eurotunnel nel settore dei collegamenti Regno Unito-Francia mediante i suoi servizi di collegamento fisso, rappresentava l'effettiva realizzazione di una situazione di monopolio.

Ciò era sfociato in una battaglia in tribunale che è durata quasi due anni.

Jacques Gounon, presidente ed amministratore delegato del Groupe Eurotunnel, ha dichiarato: “Il MyFerryLink rappresenta un successo operativo e commerciale.

Siamo orgogliosi di essere riusciti dove così tanti altri hanno fallito.

Data la posizione della autorità britanniche, il futuro della MyFerryLink sarà adesso deciso al di fuori del nostro gruppo”.

Una dichiarazione della sua società aggiunge: “Questa decisione è illogica.

Essa riduce la concorrenza nello stretto ed è contraria agli interessi del libero scambio.

Il CAT (Tribunale d'Appello per la Concorrenza) sta costringendo il Groupe Eurotunnel a ritirarsi da questa attività.

Alla luce della richiesta di cessare le operazioni entro mesi, che è stata confermata, e di monetizzare il valore del lavoro conseguito, il Groupe Eurotunnel adesso cercherà un acquirente per la MyFerryLink”.

Sembrerebbe che la decisione del 9 gennaio possa essere stata il colpo finale della battaglia per Eurotunnel, che ha sempre affermato di essere semplicemente il proprietario dei mezzi navali e che MyFerryLink era una società distinta in concorrenza con i servizi appartenenti ad Eurotunnel.

Tuttavia, la commissione per la concorrenza del Regno Unito ha deciso che mediante l'acquisizione delle tre navi essa aveva di fatto acquistato le attività di SeaFrance, opinione questa condivisa dal curatore fallimentare francese della SeaFrance, sebbene ciò non costituisse una garanzia bastante ad evitare l'acquisizione riguardo alla distorsione della concorrenza.

Alla SCOP resta una possibilità di appello, sottolinea la DFDS, e malgrado l'apparente rassegnazione di Eurotunnel alla decisione del tribunale, si sa che la cooperativa sta preparando una risposta per adire il tribunale.
(da: theloadstar.co.uk, 9 Gennaio 2015)



PSA Genova Pra'


Search for hotel
Destination
Check-in date
Check-out date


Index Home Page C.I.S.Co. Newsletter
Previous page

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genoa - ITALY
phone: +39.10.2462122, fax: +39.10.2516768, e-mail