ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

19 ottobre 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 17:55 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXIII - Numero 15 FEBBRAIO 2015

PORTI

CRESCITA DEI VOLUMI DELL'8,9% PER LA DP WORLD NEL 2014

La DP World Limited ha movimentato 60 milioni di TEU in tutto il proprio portafoglio globale di terminal container nel corso del 2014, con una crescita dei volumi lordi segnalata nell'ordine dell'8,9% e dell'8,0% in termini omogenei.

I nuovi volumi presso il London Gateway nel Regno Unito e l'Embraport in Brasile hanno contribuito all'incremento dei volumi segnalati.

La crescita nel 2014 è stata in gran parte indotta dai terminal delle regioni del Pacifico asiatico e del subcontinente indiano, dell'Europa e degli Emirati Arabi Uniti.

Gli Emirati Arabi Uniti hanno compiuto una prestazione impressionante avendo movimentato 15,2 milioni di TEU, che rappresentano una crescita dell'11,8% nel corso dell'anno.

L'Europa ha mostrato uno stabile ritorno alla crescita dei volumi nel 2014.

A livello consolidato, i terminal della DP World hanno movimentato 28,3 milioni di TEU nel 2014, con un miglioramento del 9,5% delle prestazioni in termini omogenei.

A livello di segnalazioni, il tasso di crescita dell'8,7% dei volumi consolidati riflette il deconsolidamento delle attività di Hong Kong a giugno dell'anno scorso.

Il presidente Sultan Ahmed Bin Sulayem commenta: “Con la crescita del volumi dell'8,9% nel 2014 riteniamo di avere ancora una volta conseguito risultati migliori delle aspettative di crescita del mercato nel 2014 che era prevista nell'ordine di circa il 5%.

Questo dimostra che un portafoglio concentrato su carichi di origine e destinazione e su mercati in rapida crescita continua ad essere la strategia giusta da seguire.

I nostri nuovi sviluppi presso il London Gateway e l'Embraport hanno contribuito alla nostra eccellente prestazione nel 2014.

Il nostro porto più importante, Jebel Ali, continua a raggiungere picchi da record con 15,2 milioni di TEU movimentati nel 2014.

L'apertura di altra capacità aggiuntiva per 2 milioni di TEU nel terzo trimestre del 2014 ha alleviato le limitazioni e fornirà la capacità di cui abbiamo bisogno per conseguire ulteriori volumi di crescita a Jebel Ali.

Ci aspetta che ulteriori 2 milioni di TEU entrino in esercizio nella seconda metà di quest'anno portando la capacità complessiva di Jebel Ali a 19 milioni di TEU.

Data la buona prestazione in termini di volumi nel 2014, ci aspettiamo di rispettare le previsioni di mercato inerenti all'intera annata.

Guardando avanti nel 2015 abbiamo un certo numero di sviluppi interessanti, fra cui la nuova capacità la cui attivazione è imminente nei Paesi Bassi, in Turchia, in India e negli Emirati Arabi Uniti, lo sviluppo di un hub logistico in Belgio nonché ulteriori soluzioni integrate portuali e logistiche per i nostri clienti con il completamento della nostra acquisizione della JAFZA.

Sebbene alcuni dei nostri terminal continuino ad operare in un macro-ambiente difficile, ci si aspetta che le condizioni di mercato in tutto il portafoglio siano generalmente favorevoli nel 2015.

Ciò, unitamente all'addizione di nuova capacità, ci pone in posizione favorevole per una crescita dei volumi in linea o leggermente migliore rispetto al mercato di quest'anno”.
(da: hellenicshippingnews.com, 4 Febbraio 2015)



PSA Genova Pra'


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail