ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

26. November 2020 Der tägliche On-Line-Service für Unternehmer des Transportwesens 05:47 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXIII - Numero 28 FEBBRAIO 2015

LOGISTICA

MIGLIORANO I RISULTATI FINANZIARI DELLA LOGISTICA FRANCESE

Come dimostrano nuovi dati disponibili, i principali gruppi francesi di trasporto merci e logistica, vale a dire le unità specialistiche delle ferrovie statali francesi SNCF e della conglomerata Bollorè, sono tornati a conseguire l'anno scorso risultati finanziari migliori rispetto al 2013.

La SNCF Logistics, la cui maggiore componente è la Geodis, ha fatto registrare un profitto operativo nel 2014 di 431 milioni di euro, in aumento del 30% rispetto ai 331 milioni di euro dell'anno precedente e con un giro d'affari che è rimasto stabile a poco più di 8,8 miliardi di euro.

La SNCF ha dichiarato che i migliori risultati riflettono la ripresa del suo trasporto merci ferroviario e delle sue attività multimodali: in particolare, quelle della Fret SNCF che ha ridotto le proprie perdite di tre volte rispetto agli ultimi cinque anni; lo stesso è avvenuto per la Geodis.

Nella prima metà dell'anno la Geodis è riuscita far registrare un incremento dei ricavi, per quanto modesto (+0,9%), grazie per lo più alla crescita delle sue attività di spedizione di merci della Geodis Wilson e di logistica internazionale, le quali hanno più che compensato il calo delle attività in Francia.

Il fatturato della SNCF derivante dalle attività al di fuori dell'Europa è cresciuto del 5,8% rispetto al 2013.

Quanto alla divisione trasporti e logistica della Bolloré, l'anno scorso ha fatto registrare un incremento del 5% del fatturato rispetto al 2013, con ricavi in aumento del 9% nel solo trimestre finale.

Il gruppo afferma che ciò è stato in gran parte dovuto ad un incremento dei volumi delle merci movimentate dalle proprie controllate - che comprendono la SDV - in Europa ed Asia ed anche nelle direttrici di traffico interasiatiche.

Un altro fattore di crescita del fatturato era stato l'incremento dei traffici movimentati presso i terminal container gestiti dal gruppo e che sono situati per lo più in Africa occidentale.

Fra le cifre più dettagliate fornite dalla SNCF Logistics (in precedenza SNCF Geodis), la società ha sottolineato i successi commerciali del 2014, fra cui: lo sviluppo internazionale in corso delle attività spedizionieristiche della Geodis grazie a nuovi contratti (Alstom, ABB, H&M, Lego eccetera) e l'estensione della propria rete internazionale di hub operativi, in particolare quelli dedicati ai settori del petrolio e del gas.

La crescita delle attività logistiche della Geodis in Europa continentale ha riguardato anche la sottoscrizione di diversi importanti contratti, fra cui la gestione dei flussi europei della Colgate dall'Ungheria, una piattaforma dedicata di 110.000 m2 presso il campus logistico olandese per la AOC International e la MMD Monitors & Displays ed il trasporto, il magazzinaggio e la distribuzione a monte dei prodotti della Conforama.

In relazione all'unità logistica per gli autoveicoli STVA, la società ha sottolineato l'accelerazione dello sviluppo della logistica di veicoli usati, fra cui la sottoscrizione di due contratti con il gruppo concessionarie Renault in Francia e la Volkswagen VO in Germania, nonché lo sviluppo di un'offerta di servizi agli assicuratori.

Nel contempo, altri sviluppi degni di nota hanno incluso l'annuncio da parte della Geodis della vendita delle proprie attività relative alla Ciblex ed alle attività di corriere espresso italiane, “risultato di una decisione strategica concernente la collocazione delle attività di corriere espresso in regioni storiche e nei tradizionali settori della consegna di pacchi ed espressi industriali”.
(da: lloydsloadinglist.com, 12 Febbraio 2015)



PSA Genova Pra'


Hotels suchen
Zielort
Ankunftsdatum
Abreisedatum


Inhaltsverzeichnis Erste Seite C.I.S.Co. - Mitteilungen
Seite zurück

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genua - ITALIEN
tel.: +39.10.2462122, fax: +39.10.2516768, e-mail: admin@informare.it