ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

26 maggio 2017 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 03.55 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXIII - Numero 30 APRILE 2015

STUDI E RICERCHE

LE GRANDI NAVI MINACCIANO LA FLESSIBILITÀ DEGLI OPERATORI MARITTIMI DI LINEA

Secondo la nuova analisi di SeaIntel, l'uso di navi sempre più grandi nelle direttrici di traffico marittimo a lungo raggio significherà che i vettori potranno disporre di una minore flessibilità per adeguare la capacità in seguito alla cancellazione di partenze.

Uno studio relativo alle partenze nel corso delle ultime 108 settimane nell'ambito delle direttrici di traffico fra Asia e Nord Europa ha identificato la sospensione di 95 partenze, il che vuol dire che grosso modo una partenza alla settimana è saltata, non tenendo conto del Nuovo Anno cinese e delle celebrazioni per la Settimana d'Oro giapponese.

Rispetto alle 95 partenze mancanti, i vettori hanno scelto di cancellare navi grandi in appena il 16% dei casi, mentre nell'88% degli stessi si è trattato di una nave piccola.

“È nostro convincimento che, quando i vettori scelgono di cancellare le partenze, cancellano una capacità di dimensioni simili a quelle dell'ammanco che si aspettano di registrare quella settimana” afferma la SeaIntel.

Tuttavia, l'analista esaminando i dati da gennaio 2013 ai primi di aprile 2015 non ha riscontrato grandi differenze fra i raggruppamenti di vettori quando si tratta di scegliere se annullare partenze di navi grandi o piccole.

Quindi è stato preso in considerazione il periodo all'inizio di quest'anno quando hanno preso il via nuove alleanze come la 2M costituita da Maersk e Mediterranean Shipping Co.

Secondo quando riscontrato dalla SeaIntel, Maersk Line, 2M e CKYHE non hanno cancellato nessuna delle loro grandi navi.

Tuttavia, i membri della G6 lo hanno fatto nel 33% dei casi in cui hanno avuto bisogno di cancellare partenze.

I partner China Shipping ed United Arab Shipping Co lo hanno fatto nel 63% delle occasioni.

Il rapporto sottolinea che queste ultime due linee di navigazione effettuano solo due servizi dall'Asia al Nord Europa, ma che, quando hanno deciso di cancellare una partenza, nella maggior parte dei casi hanno scelto le navi più grandi, tagliando così più della metà della propria capacità settimanale.

Entrambi i vettori, tuttavia, hanno sottoscritto un notevole numero di accordi per noleggio di slot con linee di navigazione appartenenti ad altre alleanze.

È pertanto possibile che essi siano stati in grado di dirottare una grossa quota dei propri carichi verso questi servizi di noleggio di slot, cosa che ha consentito loro di cancellare le proprie navi più grandi.

L'analisi dei dati di cancellazione mostra come i vettori spesso scelgano di cancellare capacità equivalente alle piccole navi nelle settimane in cui la domanda non corrisponde alla capacità.

“Si tratta di una buona notizia per i vettori” afferma la SeaIntel.

“Essa sta a significare che - anche se non è mai un bel segnale il fatto che essi abbiano bisogno di cancellare partenze - il divario fra domanda ed offerta raramente è così grande da giustificare la cancellazione delle navi più grandi”.

Tuttavia, date le molteplici ordinazioni per navi sempre più grandi e partendo dal presupposto queste grandissime portacontainer saranno immesse nell'Asia-Nord Europa, ci si aspetta che il numero dei servizi diminuisca nei prossimi anni di pari passo con la consegna di nuove e più grandi navi.

Questo vorrà dire che i vettori saranno meno flessibili nell'adeguare la capacità mediante cancellazioni di partenze.

Meno servizi con navi più grandi significa che se una partenza viene cancellata una maggiore percentuale della capacità settimanale del gruppo di vettori andrà perduta e ci saranno conseguenze per un numero maggiore di clienti.
(da: lloydsloadinglist.com, 15 Aprile 2015)



Est Europea Servizi Terminalistici CONTRANS


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail