ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

28 ottobre 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 10:12 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXIII - Numero 15 OTTOBRE 2015

LOGISTICA

LA GEFCO RILEVA LA IJS GLOBAL PER DARE IMPULSO ALLE SPEDIZIONI ED ALLE RISORSE GLOBALI

La Gefco, specialista franco-russa in logistica industriale e per il settore automobilistico, ha siglato un accordo finalizzato ad acquisire la IJS Global, spedizioniere di merci internazionale con sede ad Amsterdam, dal fondo azionario provato Nimbus per un importo che non è stato rivelato, nel contesto di un'iniziativa intesa ad accelerare la propria diversificazione logistica ed ampliare le proprie risorse internazionali.

La Gefco, che già era uno dei primi 10 gruppi logistici europei, afferma che l'accordo le consentirebbe di diventare "un importante operatore d'oltremare" e di servire meglio i propri clienti industriali internazionali in Cina, negli Stati Uniti e nel Sud-Est asiatico, così come di estendere la propria rete europea per mezzo di una maggiore presenza nel Regno Unito, nei Paesi Bassi ed in Germania, nonché di ottenere un punto di appoggio nel mercato australiano.

La IJS Global, costituita nel 2004, attualmente dispone di circa 500 dipendenti, effettua operazioni in 16 paesi e ha generato un fatturato di 160 milioni di euro nel 2014, con un impatto operativo in 16 paesi e con "centri di competenze" nel Regno Unito, nei Paesi Bassi, in Australia, in Cina e nel Sud-Est asiatico, così come negli Stati Uniti.

Essa opera nell'ambito di vari settori di attività fra cui l'industria farmaceutica, gli aiuti umanitari, lo high-tech, il petrolio ed il gas, l'aerospaziale e la moda.

La Gefco, che descrive se stessa come "un soggetto globale della logistica per i produttori e l'impresa leader in Europa per la logistica automobilistica" è stata costituita nel 1949 come partecipata del produttore francese di automobili Peugeot, con la denominazione di "Les Groupages Express de Franche-Comté", allo scopo di fornire servizi espressi di groupage mediante autotrasporti.

La ditta si è poi allargata al trasporto merci aereo e marittimo negli anni '70, ampliando gradualmente le proprie risorse logistiche, e si è espansa a livello internazionale sin dalla fine degli anni '90 in vari mercati in Europa, America Latina, Africa, Medio Oriente ed Asia.

Per quanto la Gefco abbia diversificato la propria clientela al di là della sua società-madre e del settore automobilistico in generale, quando il produttore francese di auto PSA Peugeot-Citroën vendette il 75% della propria partecipata logistica alla fine del 2012 alla JSC Russian Railways (RZD) per 800 milioni di euro, venne stimato che il 60% circa delle attività della Gefco fossero correlate al gruppo PSA Peugeot-Citroën medesimo.

La Gefco afferma che la natura complementare delle attività della IJS e della Gefco - in termini di competenze, reti geografiche e portafogli clienti - dovrebbe produrre "una più ampia gamma di servizi logistici globali dedicati all'ottimizzazione di filiere distributive complesse", che creerebbero valore per tutti gli interessati, vale a dire clienti, soci, fornitori e dipendenti, contribuendo a mettere la società nella posizione di "partner preferito dei produttori internazionali nella loro ricerca di crescita e produttività".

Una volta completata l'acquisizione, tutte quante le attività di spedizione di merci ("Oltremare") della Gefco saranno gestite da Sjoerd Van Loon, attuale amministratore delegato della IJS Global.

Luc Nadal, presidente del consiglio di amministrazione della Gefco, commenta al riguardo: "L'acquisizione della IJS Global è del tutto in linea con la nostra strategia di sviluppo.

Questa operazione consentirà alla Gefco di migliorare la propria posizione quale partner preferito delle imprese industriali internazionali".

Aggiunge la Gefco: "La rete della IJS Global integra notevolmente quella del gruppo Gefco che comprende quaranta filiali.

Questa acquisizione in particolare consentirà alla Gefco di sviluppare la propria presenza nelle due principali zone di spedizione merci del mondo: la Cina ed il Sud-Est asiatico da un lato e gli Stati Uniti dall'altro".

La Gefco afferma che, al di là della propria copertura geografica, l'acquisizione dovrebbe altresì migliorare i servizi di logistica e trasporti del gruppo "con il

contributo delle competenze della IJS Global nelle spedizioni di trasporto aereo intercontinentale e di trasporto merci marittimo.

Spaziando dal trasporto multimodale al magazzinaggio, alle dogane ed alla rappresentanza fiscale, nonché alla gestione del coordinamento integrato di filiere distributive sempre più complesse, la combinazione delle competenze delle due società amplierà la gamma delle soluzioni logistiche offerte ai clienti internazionali".

È stato poi detto che il portafoglio clienti della IJS Global amplierebbe inoltre la clientela della Gefco "ed accelererebbe la sua diversificazione, restando nel contempo concentrata sulle proprie attività logistiche primarie per i produttori".

Aggiunge il gruppo: "Questa operazione è pertanto del tutto allineata con la strategia di crescita all'esterno della Gefco; oltre allo sviluppo internazionale ed alla diversificazione a livello geografico così come di settore, questa strategia è finalizzata alla realizzazione delle condizioni per una crescita ambiziosa entro il 2020 e rafforza la propria posizione quale soggetto logistico globale".

Aggiunge Nadal: "La suddetta operazione consentirà alla Gefco di migliorare la propria posizione quale partner preferito delle imprese industriali internazionali.

La nostra missione è quella di apportare valore alle filiere distributive dei nostri clienti, consentendo loro nel contempo di conseguire una maggiore crescita e competitività".

Sjoerd Van Loon, amministratore delegato della IJS Global, commenta: "Siamo contenti di unirci al gruppo Gefco, un leader globale della logistica ad alto valore aggiunto.

Le reti di entrambe le società sono complementari e contribuiranno in modo significativo alla nostra offerta di servizio in tutti i principali mercati del mondo.

Stiamo guardando avanti per combinare le conoscenze e l'esperienza del nostro personale al fine di aiutarci a crescere".

Van Loon afferma che il rafforzamento delle competenze logistiche e di settore del gruppo combinato, unitamente alla scala globale del gruppo Gefco, rappresentano opportunità di condividere le migliori pratiche e lo sviluppo professionale del personale sia della IJS Global che della Gefco.

Conclude Nadal: "Disponiamo di tutti gli strumenti per diventare un importante operatore oltremare per tutti i nostri clienti industriali internazionali.

Confido che il nostro personale - sia della IJS che della Gefco - possa dimostrare quanto sia esperto e professionale nell'ascoltare le esigenze dei nostri clienti e soddisfare le loro necessità".

La Gefco, presente in 150 paesi, è uno dei 10 maggiori gruppi logistici d'Europa con un fatturato di 4,1 miliardi di euro nel 2014 attraverso i suoi 11.500 dipendenti.

La società, con oltre 350 centri di attività localizzati in tutto il mondo, svolge le proprie operazioni in Asia centrale, Europa centrale ed orientale, Medio Oriente, Asia orientale e Sudamerica.
(da: lloydsloadinglist.com, 24 settembre 2015)



PSA Genova Pra'


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail