ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

23 ottobre 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 13:44 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXIII - Numero 15 OTTOBRE 2015

STUDI E RICERCHE

VETTORI AVVISATI: NESSUNA ATTENUAZIONE DELL'ECCESSO DI CAPACITÀ NEL TRASPORTO MARITTIMO CONTAINERIZZATO PER TRE ANNI

È probabile che ogni speranza di una fine della crisi di eccesso di capacità che attanaglia il trasporto marittimo containerizzato venga delusa… per almeno tre anni.

Secondo l'analisi della Drewry Maritime Research pubblicata l'8 ottobre, "il rallentamento dei traffici globali e un registro delle ordinazioni rigonfio di grande capacità navale stanno a significare che il trasporto marittimo containerizzato è pronto per altri tre anni di capacità in eccesso e di guai finanziari".

I fiacchi volumi dei traffici negli ultimi mesi hanno costretto la Drewry a riconsiderare le proprie previsioni di crescita per l'annata in corso ed il consulente ha quasi dimezzato le sue stime sino ad appena il 2,2% di crescita globale nei traffici containerizzati quest'anno.

Inoltre, ha rivisto verso il basso quelle relative al 2016 ed al 2017.

Più di 1,5 milioni di TEU di capacità dovrebbero essere consegnati nel corso di quest'anno, cifra che rappresenta una crescita del 7,7%, mentre ulteriori 1,3 milioni di TEU lo saranno nel 2016, inasprendo uno squilibrio fra domanda ed offerta che si appresta a raggiungere il punto più basso di sempre.

La Drewry afferma che l'Indice Globale Offerta/Domanda, che misura il relativo equilibrio fra capacità navale e domanda di carichi (in cui 100 equivale all'equilibrio), è diminuito sino a 91 nel 2015 - "il suo livello più basso dall'annata 2009 devastata dalla recessione " - e ha previsto che esso sarebbe calato ulteriormente l'anno successivo.

"L'Indice Globale Offerta/Domanda diminuirà al proprio livello più basso mai registrato nel giro dei prossimi anni, indicando che lo sbalzo di capacità in eccesso sarà ancora più grande di quello sperimentato nel 2009" dichiara il consulente.

I risultati si trovano nel proprio rapporto trimestrale Container Forecaster ed il suo autore Neil Dekker afferma: "Il settore del trasporto marittimo di contenitori è nel mezzo di una crisi di eccesso di capacità che peggiorerà l'anno prossimo.

Come i vettori e gli armatori di navi da carico affronteranno la situazione di eccesso di capacità influenzerà la durata della crisi.

Le linee di navigazione avranno bisogno di fermare una parte molto più grande della flotta di quanto non fossero preparati a fare fino adesso.

Altrimenti, a meno di una inattesa ripresa dei volumi di traffico, il trasporto marittimo di contenitori si prepara a diversi anni di eccesso di capacità ed a crescenti perdite finanziarie".

L'unica cosa che finora ha salvato molti vettori dal dover riportare pesanti perdite è stato il forte calo dei costi del bunker.

"Essi non possono continuare a fare affidamento su questo inaspettato dono per conservare la capacità di profitto" aggiunge Dekker.
(da: theloadstar.co.uk, 8 ottobre 2015)



PSA Genova Pra'


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail