ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

24. November 2020 Der tägliche On-Line-Service für Unternehmer des Transportwesens 07:45 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXIII - Numero 15 NOVEMBRE 2015

PROGRESSO E TECNOLOGIA

PORTACONTAINER RICAVA 300 SLOT RIMUOVENDO LA SALA MACCHINE

GTT, CMA CGM e DNV GL hanno pubblicato uno studio di fattibilità tecnica per una nuova nave portacontainer da 20.000 TEU che non ha una sala macchine.

La nave è alimentata a gas naturale liquido ed è spinta da una turbina combinata a gas e vapore (COGAS).

Poiché le turbine a gas ed a vapore sono integrate a livello del ponte all'interno della stessa tuga che contiene le cisterne del gas naturale liquido, lo spazio normalmente occupato da una sala macchine convenzionale può essere utilizzato per incrementare la capacità di carico di approssimativamente 300 slot per contenitori rispetto a quella di una nave alimentata con carburante a gasolio.

Il risultato in questione viene conseguito malgrado il gas naturale liquido richieda più spazio delle tradizionali cisterne del gasolio.

Le due cisterne del carburante a gas naturale liquido da 10.960 m3 sono situate al di sotto della tuga, dando così alla nave abbastanza capacità di carburante per un viaggio Asia/Europa andata e ritorno.

A detta della DNV GL, la concezione navale PERFECt - Piston Engine Room Free Efficient Containership (nave portacontainer efficiente priva di sala macchine a pistoni) genera pertanto maggiori entrate e riduce i tempi di ammortamento delle necessarie spese aggiuntive per il capitale.

Si afferma che il modello progettuale ha una maggiore efficienza e flessibilità potenziale rispetto alle attuali navi portacontainer ultra-grandi da 20.000 TEU spinte da motori diesel a due tempi.

La dissociazione della generazione di corrente elettrica dalla propulsione elettrica consente la rimozione della centrale elettrica dal sistema propulsivo principale, fornendo così molta flessibilità progettuale.

I tre motori elettrici principali, che sono sistemati su un albero comune, possono funzionare ognuno in maniera del tutto indipendente degli altri assicurando un aumento delle possibilità e dell'affidabilità ed un elevato livello di sicurezza per le persone.

Data la produzione di corrente da parte delle turbine a gas e la propulsione elettrica, i sistemi delle macchine della nave saranno semplificati ed assai più robusti.

Ci si aspetta inoltre che questo approccio induca nuove strategie di manutenzione che sono già una prassi comune nel settore aeronautico.

Tali strategie metterebbero le compagnie di navigazione in grado di ridurre in modo significativo il personale di macchina della nave e di risparmiare sui costi.

Gerd Würsig, direttore tecnico per le navi alimentate a gas naturale liquido alla DNV GL - Maritime, afferma che una moderna centrale elettrica a ciclo combinato alimentata a gas naturale liquido potrà raggiungere una percentuale di efficienza carburante/potenza sino al 60%, che è più alta di quella dei motori diesel convenzionali, i quali possono arrivare sino al 52%.

Inoltre, la densità di potenza per volume e peso è molto più alta per un sistema COGAS.


Lo studio suggerisce che l'ottimizzazione della centrale elettrica mediante la minimizzazione delle dimensioni della turbina a vapore, riducendo la capacità di potenza, raffreddando il condensatore ed utilizzando una turbina a vapore a salto di pressione nonché un generatore di vapore incrementerà ulteriormente l'efficienza del sistema.

"Le turbine a gas associate a quelle a vapore in modalità di cogenerazione sono ideali ai fini di una efficiente utilizzazione del gas naturale liquido come carburante" dichiara Arthur Barret, direttore programma bunkeraggio gas naturale liquido presso la GTT.

"Questo nuovo modello progettuale combina l'eccezionale efficienza volumetrica della tecnologia a membrana di contenimento con la flessibile propulsione elettrica per risparmiare ancora più spazio di carico rispetto ad un modello convenzionale".

La prossima fase del procedimento progettuale mira ad ottimizzare il sistema propulsivo e la progettazione navale per conseguire un'efficienza ancora maggiore ed un incremento della capacità di carico.

Ulteriori informazioni sono disponibili consultando il sito:
https://www.dnvgl.com/Images/Gas%20Tech%20W%C3%BCrsig_2015-10_web_tcm8-45310.pdf.
(da: maritime-executive.com, 28 ottobre 2015)



PSA Genova Pra'


Hotels suchen
Zielort
Ankunftsdatum
Abreisedatum


Inhaltsverzeichnis Erste Seite C.I.S.Co. - Mitteilungen
Seite zurück

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genua - ITALIEN
tel.: +39.10.2462122, fax: +39.10.2516768, e-mail: admin@informare.it