ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

27 ottobre 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 04:28 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXIV - Numero 31 GENNAIO 2016

TRASPORTO INTERMODALE

LA RALPIN INCREMENTA I TRAFFICI SVIZZERI DI AUTOSTRADA VIAGGIANTE

L'anno scorso, nel 2015, per la prima volta l'autostrada viaggiante “Rola” della RAlpin ha trasportato più di 100.000 camion attraverso le Alpi svizzere lungo l'asse Lötschberg-Sempione.

La ricostruzione da parte della RAlpin del terminal di Friburgo in Brisgovia, in Germania, è finalizzata ad ottimizzare lo spostamento modale a lungo termine dalla strada all'autostrada viaggiante.

Per la prima volta nella sua storia, l'autostrada viaggiante “Rola” da Friburgo a Novara, che utilizza l'asse Lötschberg-Sempione, ha superato la soglia delle 100.000 unità in un singolo anno.

Nel 2015, quindi, sono stati trasferiti più di 110.000 camion all'autostrada viaggiante: 10.500 da Friburgo a Novara e 10.000 da Basilea a Lugano.

Tale risultato supera dello 0,4% l'eccellente prestazione dell'anno scorso.

L'utilizzazione media della capacità dei treni è stata dell'85%.

Malgrado il franco forte ed i bassi prezzi del diesel

La RAlpin si è trovata obbligata ad aumentare i propri prezzi in risposta all'abrogazione dell'aggancio tra franco ed euro nel 2015.

Questo, in un momento in cui i suoi clienti stavano affrontando le proprie difficoltà in ordine al tasso di cambio ed il prezzo del carburante diesel era molto basso.

Malgrado queste avverse condizioni, la RAlpin è riuscita a trasferire al mercato il proprio aumento del prezzo.

Le difficili circostanze economiche hanno indotto la società ad ottimizzare ulteriormente le proprie procedure il più possibile.

Un esempio al riguardo è costituito dall'aggiunta di un carro in più a ciascun treno, passando da 21 a 22.

Sebbene finora motivi tecnici lo avessero impedito, la RAlpin è stata in grado di dimostrare la fattibilità tecnica dell'allungamento dei convogli e ha unito le forze con l'operatore italiano di infrastrutture ferroviarie RFI al fine di sviluppare una soluzione speciale.

L'iniziativa è stata avviata all'inizio del 2015 ed il cambiamento è stato introdotto nelle regole operative della RFI alla fine dell'anno: i treni cominceranno a circolare con 22 carri (cioè posti camion) per treno a gennaio 2016.

È in corso la ricostruzione del terminal di Friburgo

Successivamente alla fase di pianificazione durata un certo numero di anni, la ricostruzione del terminal di Friburgo in Brisgovia è iniziata ad ottobre 2015.

Gran parte del lavoro si incentra sullo spostamento della direzione di imbarco dei treni.

A causa dell'attuale configurazione del terminal di Friburgo, i treni sono attualmente in grado di caricare solo da sud, cioè in direzione contraria a quella di viaggio.

Ciò significa che i treni devono effettuare una conversione nella zona di Basilea prima di continuare il loro viaggio in direzione sud.

Questo comporta una perdita di tempo a livello operativo ed incrementa i costi di trazione.

La EBA (Autorità Ferroviaria Federale della Germania) ha approvato i piani nello scorso mese di settembre e le ruspe hanno iniziato a lavorare il mese successivo.

“Questo progetto rappresenta una pietra miliare per la RAlpin e l'autostrada viaggiante” afferma René Dancet, amministratore delegato della RAlpin.

“La metà del 2016 ci troverà, come anche i nostri clienti, i nostri vicini e la città di Friburgo in Brisgovia, a trarre vantaggio dai miglioramenti operativi, ambientali ed inerenti alla sicurezza”. I lavori presso il terminal di Friburgo sono finanziati dalla Confederazione Svizzera e dalla RAlpin.
(da: railjournal.com/ralpin.com, 7 gennaio 2016)



PSA Genova Pra'


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail