ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

19 ottobre 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 17:54 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXIV - Numero 15 APRILE 2016

TRASPORTO INTERMODALE

VARATO IL SERVIZIO DI AUTOSTRADA VIAGGIANTE CALAIS-PIRENEI

La Viia, impresa attiva nel settore dell'autostrada viaggiante e società controllata dalla SNCF Logistics, ha varato il 29 marzo scorso il proprio servizio VIIA Britanica per semirimorchi camionistici non accompagnati, il cui primo convoglio è partito dal porto di Calais alle 2 del mattino ed è arrivato a Le Boulou nei pressi di Perpignano in prossimità del confine franco-spagnolo dopo sole 22 ore.

La più lunga autostrada viaggiante d'Europa

Quale più lunga autostrada viaggiante d'Europa (che evita la percorrenza di 1.200 km di strade), la VIIA Britanica consente agli autotrasportatori di attraversare la Francia in sole 22 ore.

I treni sull'autostrada viaggiante VIIA Britanica trasportano semirimorchi non accompagnati dal porto di Calais a Le Boulou sei giorni alla settimana.

Inizialmente, ci sarà un viaggio di andata e ritorno al giorno, che potranno eventualmente aumentare fino a due al giorno.

Ciascun treno è lungo 680 metri ed è costituito da un numero di carri sino a 20 con capacità bastante per 40 semirimorchi.

Questo servizio è effettuato dalla VIIA, una società partecipata della SNCF Logistics, e sposterà 40.000 semirimorchi all'anno dalle strade alla ferrovia nel giro dei prossimi cinque anni.

Ciò farà risparmiare 50.000 tonnellate di CO2 all'anno, equivalenti all'eliminazione di 50 milioni di km camionistici all'anno.

Un servizio di traghetti integrato dal Regno Unito ("RoRo Rail")

Il terminal dell'autostrada viaggiante di Calais è il primo terminal di questo tipo in un porto.

Si tratta di un hub trimodale che unisce trasporto ferroviario, marittimo e stradale per semirimorchi non accompagnati movimentati dalla Spagna al Regno Unito od alla volta della Francia settentrionale e del Belgio.

Questa localizzazione strategica dà ai trasportatori il vantaggio di un servizio integrato strada-rotaia da Dover a Le Boulou.

I semirimorchi che arrivano in treno al porto di Calais possono restare non accompagnati dal momento che vengono caricati su traghetti per attraversare il Canale della Manica.

Finora, è stata siglato un accordo iniziale tra VIIA e P&O Ferries, una compagnia di trasporti marittimi che sta cercando di sviluppare la propria attività di trasporto di semirimorchi non accompagnati.

Oggi la P&O Ferries offre fino a 58 traversate al giorno fra i porti di Calais e Dover.

Si tratta del primo corridoio di trasporto multimodale di merci istituito fra il Regno Unito ed il confine franco-spagnolo.

Il Porto di Boulogne e Calais è attualmente il 4° maggiore porto mercantile della Francia e queste nuove infrastrutture all'avanguardia (che hanno richiesto 7 milioni di euro di investimenti) non faranno che rendere più allettante il porto e porranno le basi per la crescita attesa in seguito al progetto "Porto di Calais 2015" che raddoppierà la capacità.

Sicurezza incrementata in relazione a questo nuovo servizio

Allo scopo di far sì che il servizio venga effettuato in condizioni ottimali di sicurezza, sono state incrementate le misure di sicurezza, specialmente attorno al porto di Calais.

Queste misure vanno al di là delle normali ispezioni condotte presso il Porto di Boulogne e Calais, che sono le medesime alle quali i camion sono assoggettati prima di essere caricati quando arrivano via strada.

Thierry Le Guilloux, presidente della VIIA, ha dichiarato: "Questo nuovo servizio rafforzerà la rete dell'autostrada viaggiante, consentendoci di offrire ai nostri clienti autotrasportatori ancora maggiore efficienza e competitività.

Stiamo già lavorando su nuove connessioni per collegare presto Calais ad altri terminal europei".

Jean-Marc Puissesseau, presidente ed amministratore delegato del Porto di Boulogne e Calais, afferma: "Stiamo celebrando l'apertura dell'autostrada viaggiante VIIA Britanica e siamo orgogliosi di essere il primo porto europeo dotato di tale innovativa infrastruttura.

Oltre al nostro impegno per rendere il nostro porto eco-responsabile e dedicarci pienamente alla promozione dello sviluppo sostenibile, questa struttura apporterà vantaggi alla comunità locale mediante la realizzazione di nuove attività di movimentazione nel porto, creando perciò nuovi posti di lavoro".
(da: railjournal.com/viia.com, 30 marzo 2016)



PSA Genova Pra'


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail