ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

27 ottobre 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 01:33 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXIV - Numero 30 APRILE 2016

LOGISTICA

BUONA ANNATA PER IL GIGANTE TEDESCO DACHSER

Il gigante tedesco Dachser ha riportato una solida ed organica crescita nell'esercizio 2015.

I ricavi consolidati sono aumentati del 6,5% sino a 5,64 miliardi di euro.

Le spedizioni sono salite del 4,0% sino a 78,1 milioni, mentre il tonnellaggio si è incrementato del 5,2% per 37,3 milioni di tonnellate metriche.

I principali contribuenti a tale positiva prestazione sono stati i servizi di trasporto merci terrestre per gli alimentari e le merci industriali in Europa.

"Abbiamo raccolto i frutti della nostra politica d'investimento e delle nostre strategie di crescita a lungo termine, che stiamo costantemente implementando in tutta la società" spiega l'amministratore delegato della Dachser Bernhard Simon.

"Le esportazioni europee restano il nostro motore di crescita, oltre alle soluzioni che combinano in modo intelligente il trasporto merci terrestre, aereo e marittimo.

Ma, soprattutto, i nostri clienti rispettano il fatto che noi ci concentriamo costantemente sulla qualità".

Linea di tendenza delle attività in dettaglio

Nell'ambito del campo di attività della Logistica Stradale, che rappresenta sino al 72% dei ricavi della Dachser, la Dachser European Logistics (EL) continua a trarre vantaggio dalle esportazioni quali motore di crescita.

La Dachser ha generato ricavi per 3,433 miliardi di euro (+5,5%) nel 2015 derivanti dal trasporto e dal magazzinaggio di merci industriali.

Le spedizioni ed il tonnellaggio sono aumentati rispettivamente del 3,8% e del 4,2%.

"Grazie a manovre estremamente esperte e flessibili nella piazza di mercato, che quest'anno è stata difficile in Europa, siamo stati in grado di crescere in tutte le unità regionali di attività relative al trasporto merci terrestre" afferma Bernhard Simon.

In aggiunta alla ottima prestazione indotta dalle esportazioni in Germania ed in Francia, ci sono stati anche tassi di crescita a doppia cifra nelle unità di attività Europa Centro-Nord ed Iberia della EL.

"Riorientare la Azkar alle operazioni europee ha prodotto un esito di successo" afferma Bernhard Simon.

"Siamo stati capaci di guadagnarci la fiducia di importanti clienti ed inoltre di investire in nuovi mercati.

L'anno scorso, abbiamo aggiornato 48 filiali iberiche per il trasporto di materiali pericolosi e, così facendo, abbiamo conseguito l'accesso al settore chimico spagnolo, che è sia solido che orientato alle esportazioni".

Poiché i ricavi sono cresciuti dell'8,1% sino a 741 milioni di euro, la Dachser Food Logistics ha finito per diventare il leader della crescita.

A livello nazionale, la logistica dei prodotti alimentari deve in gran parte il proprio successo alla dimostrazione di forza dei beni di consumo in Germania.

Ma è stata anche sviluppata la European Food Network per le spedizioni transfrontaliere di alimentari.

Con 13 partner, otto corrispondenti e linee regolari di trasporto fra 29 paesi, si tratta della rete alimentare con la maggiore copertura in Europa.

"Stiamo contribuendo al successo della società per mezzo degli investimenti nella rete.

Abbiamo aperto una nuova filiale ad Erlensee, nei pressi di Francoforte, che servirà altresì quale hub centrale per ì trasporti di alimentari in Europa" afferma Bernhard Simon.

La Dachser Air & Sea Logistics ha generato una crescita dei ricavi dell'8% e ha contribuito per complessivi 1,599 miliardi di euro ai ricavi consolidati del 2015.

"Siamo già affermati nei più importanti centri economici del mondo, o direttamente o mediante partner, di modo che l'anno scorso non abbiamo ampliato in modo significativo la nostra rete a livello geografico" spiega Simon.

"Invece, ci stiamo concentrando su procedure standardizzate, sistemi informativi integrati e strette connessioni con la rete europea terrestre.

Vogliamo offrire ai nostri clienti soluzioni logistiche globali per la distribuzione e l'approvvigionamento presso una risorsa singola, che noi chiamiamo Dachser Interlocking".

Simon ha annunciato maggiori investimenti per l'anno in corso: "Avendo investito 81 milioni di euro l'anno scorso, investiremo circa 125 milioni di euro nel 2016.

Un po' di questi soldi saranno destinati alla tecnologia informatica ed alle attrezzature tecniche.

Ma, come negli anni scorsi, la parte del leone sarà svolta dalla nostra rete logistica stradale europea in cui realizzeremo o amplieremo strutture logistiche in Austria, Francia, Germania e Polonia".
(da: logisticsbusiness.com, 22 aprile 2016)



PSA Genova Pra'


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail