ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

19 ottobre 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 18:16 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXIV - Numero 30 GIUGNO 2016

INDUSTRIA

IL RALLENTAMENTO DELLA CRESCITA DELLA FLOTTA MARITTIMA ATTENUA LA CARENZA DI UFFICIALI

Secondo l'ultimo rapporto sull'assegnazione di personale pubblicato dalla ditta di consulenze marittime globali Drewry, il rallentamento della crescita delle dimensioni della flotta adibita al trasporto marittimo ridurrà la carenza di ufficiale negli anni a avvenire.

Ci si aspetta che la flotta marittima mondiale - che comprende tutti i settori fatta eccezione per i tipi di nave che non trasportano merci come i rimorchiatori e le navi passeggeri, nonché le navi di piccolo cabotaggio come le petroliere e le rinfusiere di meno di 10.000 tonnellate di portata lorda - aumenti di appena 300 navi nel corso del periodo 2016-2020.

Di conseguenza, si prevede che la carenza dell'offerta di ufficiali si riduca da 20.900 unità alla fine del 2015 a 7.700 unità alla fine del 2020.

Il 2015 si è dimostrato un'annata tremenda per l'intero settore del trasporto marittimo, fatta eccezione per le petroliere.

La debole domanda, unitamente al calo dei prezzi delle derrate ed all'eccesso di offerta del tonnellaggio nella maggior parte dei settori ha comportato il crollo delle tariffe sino a livelli mai visti dal tracollo finanziario globale del 2008-2009.

Le crescenti preoccupazioni nell'economia globale e la depressione dei proventi dei noli hanno costretto gli armatori a trattenersi dal contrattare nuove ordinazioni, mentre le cancellazione di ordinazioni e le demolizioni di navi sono divenute una caratteristica regolare del mercato.

Gli scarsi proventi dei noli stanno costringendo armatori ed operatori a ridurre i costi, cosa che ha comportato a sua volta il mantenimento al minimo del livello degli stipendi.

Anche se i costi del personale per il 2016 sono per lo più simili a quelli del 2015, in alcuni settori, come per il gas naturale liquido, ci sono stati alcuni aumenti dei costi salariali l'anno scorso.

Tuttavia, il settore d'altomare, in particolare, ha dovuto constatare riduzioni salariali alla luce del calo dei prezzi del petrolio e di uno scenario economico caratterizzato dall'incertezza.

"Con l'assottigliarsi della crescita delle dimensioni della flotta mercantile, ci aspettiamo che l'attuale carenza di ufficiali si attenui e che i costi salariali si incrementino in misura modesta nel corso dei prossimi cinque anni" afferma Nikhil Jain, analista senior della Drewry.
(da: cargobusinessnews.com, 23 giugno 2016)



PSA Genova Pra'


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail