ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

28 ottobre 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 10:13 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXIV - Numero 15 LUGLIO 2016

LEASING

ARMONIZZATI I CRITERI D'ISPEZIONE DEL LEASING DI CONTAINER

Con una svolta significativa per le attività di trasporto marittimo dei contenitori, i due criteri attualmente utilizzati quando si ispezionano i container nel corso del processo d'interscambio fra operatori ed imprese di noleggio si accingono ora ad essere armonizzati nel contesto di un'iniziativa che è stata accolta favorevolmente dall'IICL (Institute of International Container Lessors) con sede negli Stati Uniti.

Fino adesso, ci sono stati due diversi standard di ispezioni sull'interscambio: uno gestito dall'IICL e noto come i criteri "IICL-5", ed il CIC (Common Interchange Criteria) gestiti dal gruppo di società di leasing CIC, che comprende cinque dei principali noleggiatori di contenitori mondiali (Triton Container, Seaco, Florens Container Services, CAI e Blue Sky Intermodal) che rappresentano oltre il 50% della flotta mondiale noleggiata di contenitori per carici secchi.

Lanciato ad agosto del 2007 quale alternativa ai criteri IICL-5 - ed avallato l'anno successivo dalla Container Owners Association - il CIC ha messo in grado le linee di navigazione di trarre vantaggio dalla notevole riduzione dei costi di riparazione mediante l'eliminazione di riparazioni inutili ai contenitori.

Un vantaggio aggiuntivo è stato un approccio più eco-compatibile alla manutenzione dei contenitori, con una ridotta movimentazione dei medesimi.

Standard unico

Il processo di armonizzazione è stato intrapreso dal settore del noleggio che ha riconosciuto che le attività containerizzate - linee di navigazione, società di leasing e depositi di contenitori - trarranno vantaggio da un unico standard.

Negli ultimi mesi ha avuto luogo un dibattito fra i membri del CIC e l'IICL rispetto a come i due diversi criteri potrebbero essere armonizzati.

Il CIC e l'IICL hanno dichiarato di aspettarsi entrambi che gli standard sull'interscambio armonizzati realizzeranno un migliore percorso verso stime più precise, meno dispute ed ispettori professionisti più formati.

Sebbene ci siano alcuni piccoli aggiustamenti alla versione più recente del CIC, il nuovo standard preserva tutti i principali vantaggi offerti dal CIC.

Esso offre altresì ispezioni sugli equipaggiamenti e stime in ordine alle riparazioni più costanti e precise, apportando efficienze a tutte le parti.

L'armonizzazione sta avendo luogo simultaneamente con l'introduzione della 6a edizione dell'IICL indirizzata al settore (IICL-6).

L'IICL afferma che i vantaggi dello standard IICL-6 includono il miglioramento della semplificazione e dell'efficienza delle procedure per le ispezioni ai contenitori eseguite nei depositi contenitori di tutto il mondo.

Tutte le attuali imprese di leasing membre dell'IICL - Beacon Intermodal, CAI International, Florens Container Services, SeaCube Containers e TAL International Container - hanno approvato e seguiranno i criteri IICL-6 a partire dal prossimo 1° agosto.

L'introduzione della versione aggiornata dello standard CIC per le attività di fine noleggio è in programma per quella data.
(da: assetfinanceinternational.com, 8 luglio 2016)



PSA Genova Pra'


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail