ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

24. November 2020 Der tägliche On-Line-Service für Unternehmer des Transportwesens 22:30 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXIV - Numero 31 LUGLIO 2016

TRASPORTO FLUVIALE

PANAMA TORNA IN VANTAGGIO NELLA BATTAGLIA DEI CANALI

La terza serie di chiuse del Canale di Panama aperte alle attività solo poche settimane fa sta già pagando dividendi ed esistono rapporti secondo i quali esso ha rimpiazzato il suo rivale Canale di Suez quale rotta preferita dai traffici diretti alla costa orientale degli Stati Uniti dall'Estremo Oriente.

Secondo Alphaliner, la capacità combinata settimanale tutto-acqua all'inizio di luglio era aumentata dell'1,7% rispetto allo stesso periodo di un anno fa sino a 145.000 TEU ed il Canale di Panama adesso detiene una quota del 57% dei volumi complessivi, rispetto alla quota del 48% detenuta all'inizio del 2016.

"Sebbene il numero dei servizi tutto-acqua via Panama sia calato dai 16 viaggi settimanali a luglio dello scorso anno ai soli 13 attuali, le dimensioni medie delle navi utilizzate si sono incrementate da 4.600 TEU a 6.400 TEU, dato che adesso transitano dalle nuove chiuse del Canale navi sino a 10.000 TEU" afferma Alphaliner.

Prima del progetto delle chiuse da molti milioni di dollari del Canale di Panama la rotta del Canale di Suez aveva guadagnato una significativa quota di mercato dei traffici Asia-costa orientale degli Stati Uniti, dal momento che i vettori potevano impiegare navi da 5.500-10.000 TEU via Suez e conseguire la maggior parte delle economie di scala offerte dalle navi più grandi.

"Malgrado l'aumento delle distanze per alcune coppie di porti sul percorso Cina-costa orientale USA, la rotta del Canale di Suez aveva senso dal punto di vista economico, poiché i vantaggi di scala delle navi più grandi spesso pesavano di più degli svantaggi comportati dalla più lunga distanza di navigazione" sostiene Alphaliner.

"Ora che le limitazioni delle vecchie chiuse di Panama sono state eliminate, il canale sta avendo un prepotente ritorno, riguadagnando molta della quota di mercato tutto-acqua che era stata perduta a vantaggio del Canale di Suez".

Alphaliner aggiunge di aspettarsi che il Canale di Panama migliori la propria quota di mercato nei mesi a venire, dal momento che un certo numero di linee di navigazione deve ancora aggiornare i servizi attraverso l'idrovia centro-americana con l'immissione di navi più grandi.

Finora, 6 dei 13 servizi che passano attraverso il Canale di Panama ora usano navi da 5.500-10.000 TEU e ci si aspetta che altri due li seguano a tempo debito.

Alphaliner prevede inoltre che alcuni vettori possano anche dirottare i propri attuali servizi attraverso Suez a Panama, seguendo la via tracciata dall'alleanza CYYHE, che ha ritirato il suo circuito AWE-4 che passava dal Canale di Suez e lo ha sostituito con alternative su Panama.

"Degli otto restanti servizi su Suez, uno o due potrebbero essere spostati su Panama poiché i vettori della 2M e della Ocean 3 debbono ancora riconfigurare le proprie offerte di servizio tutto-acqua con navi più grandi".
(da: llydsloadinglist.com, 14 luglio 2016)



PSA Genova Pra'


Hotels suchen
Zielort
Ankunftsdatum
Abreisedatum


Inhaltsverzeichnis Erste Seite C.I.S.Co. - Mitteilungen
Seite zurück

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genua - ITALIEN
tel.: +39.10.2462122, fax: +39.10.2516768, e-mail: admin@informare.it