ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

24 ottobre 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 03:04 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXIV - Numero 31 LUGLIO 2016

REEFER

APL E YUSEN SI RIVOLGONO ALL'ALTA TECNOLOGIA PER PUNTARE ALLA CRESCITA NEI TRAFFICI REFRIGERATI GIAPPONESI

La crescente popolarità dei prodotti freschi giapponesi in tutta l'Asia sta creando nuove opportunità per il trasporto marittimo refrigerato, mentre un'iniziativa di origine governativa per incrementare le esportazioni via mare potrebbe apportare una minaccia al dominio del trasporto merci aereo.

Il vettore marittimo APL, recentemente acquisito dalla CMA CGM, ha dichiarato a The Coolstar che la globalizzazione della cultura del cibo giapponese ha aiutato le esportazioni di prodotti freschi a guadagnare popolarità presso i sempre più agiati consumatori asiatici.

"Il prodotto giapponese è allettante per molti consumatori asiatici per la sua buona qualità, il gusto squisito e l'eccellente presentazione" afferma Fujita Yasuhiro, responsabile commerciale della APL Japan.

Aggiunge poi: "Un numero maggiore di consumatori asiatici è divenuto consapevole del prodotto fresco giapponese dal momento che gli esportatori giapponesi di prodotti alimentari hanno incrementando le attività di marketing dei loro prodotti nei mercati esteri.

Questo fenomeno è coerente con il piano del governo giapponese di raddoppiare le esportazioni di prodotti alimentari ed agricoli entro il 2020".

In risposta ad esso, la APL ha recentemente ampliato i propri servizi reefer in Giappone allo scopo di supportare gli esportatori che cercano di esplorare mercati quali Hong Kong, Indonesia, Taiwan, Tailandia, Singapore e Vietnam.

Le attuali esportazioni comprendono fragole, pesche, uva e ortaggi a foglia.

Il vettore, che ha stabilmente incrementato il proprio impiego di contenitori reefer da 40 piedi, ha inoltre rafforzato il proprio supporto tecnico in Giappone, offrendo soluzioni refrigerate su misura basate sulle richieste dei caricatori, sui protocolli d'importazione e sulle caratteristiche uniche di tutti i carichi deperibili.

La tecnologia reefer per la regolazione dell'atmosfera della APL, denominata SMARTcare+, consente di conservare la qualità e la durata del prodotto fresco sulla lunga distanza e durata più di quanto fosse possibile in precedenza, in alcuni casi triplicando la vita dopo il raccolto di certi prodotti deperibili rispetto ai metodi convenzionali.

Secondo Yasuhiro, questa tecnologia assicura nuove opzioni logistiche ad esportatori che tradizionalmente si limitavano al trasporto merci aereo.

"Anche se il trasporto merci areo è più veloce, gli esportatori giapponesi che devono spedire grossi quantitativi di deperibili scopriranno che il trasporto merci marittimo con le giuste soluzioni reefer rappresenta un'opzione più economica e pratica" ha dichiarato.

Ad esempio, afferma Yasuhiro, la APL ha spedito con successo fragole ed ortaggi a foglia di prima qualità da Hakata a Hong Kong a marzo, e l'applicazione della tecnologia ad atmosfera controllata "ha consentito a questa frutta e verdura di raggiungere Hong Kong nelle condizioni originali per una frazione del prezzo del trasporto merci aereo".

In seguito all'acquisizione da parte della CMA CGM, a detta di Yasuhiro la APL avrà accesso ad una flotta reefer di 315.000 TEU e continuerà ad operare quale marchio indipendente.

La APL attualmente offre solo servizi di contenitori a carico completo ad esportatori su larga scala.

Tuttavia, due importanti imprese logistiche giapponesi, la Nippon Express e la Yusen Logistics, si stanno coalizzando per offrire spedizioni reefer di contenitori a carico parziale a commercianti minori.

L'associazione fra imprese inizierà con un servizio regolare da Nagoya al porto taiwanese di Keelung.

La Yusen Logistics partecipa inoltre ad un programma governativo finalizzato a dare impulso alle esportazioni di prodotti freschi mediante l'aumento dei servizi di trasporto marittimo refrigerato in luogo di quelli per via aerea.

Secondo la Nikkei Asian Review, la Yusen, unitamente al ministero dell'agricoltura, foreste e pesca, ed alla federazione nazionale delle associazioni cooperative agricole, nota coma Zen-noh, ha in programma l'incremento delle spedizioni refrigerate di fragole ed uva, iniziando con un viaggio di prova alla volta della Malaysia.

Nel tentativo di ridurre i costi del trasporto di qualcosa come il 10% rispetto a quello che attualmente si spende utilizzando il trasporto merci aereo, il ministero ha in programma di far aumentare la percentuale delle fragole e dell'uva spedite in esportazione via mare dall'appena 0,1% e 26% a, rispettivamente, il 20% e 50%.
(da: theloadstar.co.uk, 21 luglio 2016)



PSA Genova Pra'


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail