ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

27 ottobre 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 02:08 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXIV - Numero 31 DICEMBRE 2016

TRASPORTO FERROVIARIO

FELB SBARCA IN ITALIA

L'operatore ferroviario eurasiatico FELB (Far East Land Bridge) da quest'anno apre nuove prospettive estendendo i suoi servizi all'Italia.

Una nuova rotta che collega Milano e la Cina è stata recentemente inaugurata dall'azienda e una sede operativa è stata aperta in Italia a garanzia degli elevati standard di servizio.

Le prime spedizioni di container con valore di test da Milano alla Cina sono state effettuate a inizio anno e sono arrivate a destinazione con successo con un tempo di transito inferiore ai 20 giorni.

Si è poi consolidato un servizio settimanale tra la Cina e Milano con opzione di trasporto per i paesi della CSI e STAN.

L'obiettivo di FELB è sviluppare il collegamento ferroviario tra Asia e Italia offrendo una connessione affidabile da e per l'Asia (Cina, Corea del Sud e Giappone).

Utilizzando la flotta container di proprietà e le solide relazioni con Russia e paesi CSI/STAN, FELB assicura un servizio efficace ai clienti.

Inoltre, i progetti speciali (carichi fuori sagoma) assicureranno un ampio portafoglio di servizi basato principalmente sui servizi ferroviari.

Il nuovo ufficio di Milano può contare su personale di lingua italiana e con conoscenza del mercato e dell'economia locali.

Ciò consente a FELB di offrire un servizio a valore aggiunto ai nuovi clienti e a quelli attuali.

"L'ambizione quotidiana di FELB è concretamente quella di rispondere alle esigenze delle aziende cinesi ed europee con soluzioni di trasporto via terra con tempo di transito ridotto" afferma l'amministratore delegato di FELB Thomas Kargl.

L'offerta di FELB ha fatto un grande passo in avanti con la riduzione dei tempi di transito da terminal a terminal tra Asia ed Europa dai 26 giorni in media del 2010 ai soli 14 giorni a partire dal 2014 (con il progetto di scendere a 10 giorni in un futuro non troppo distante).

Come parte della rete italiana, FELB sta realizzando una connessione ferroviaria diretta tra il confine Malaszewicze/Brest e Milano con tempo di transito inferiore a 2 giorni.

Attualmente FELB utilizza una combinazione treno-camion per coprire questa tratta.

Questa possibilità futura ridurrà significativamente il tempo di transito e rappresenterà un importante beneficio per i clienti italiani.

Un accordo con RZDL/RZD Logistics (socio del gruppo) consente ai container di FELB di transitare sul settore a scartamento maggiorato (Russia, Bielorussia e Ucraina) con minime soste interne e controlli doganali ridotti, evitando deviazioni: le criticità che hanno reso la rotta via terra impraticabile.

"Inoltre i nostri clienti possono tracciare i loro container lungo tutta la rotta, dato che la posizione del container è monitorata elettronicamente - con sistema RFID-Monitoring - presso 37 punti" dice Kargl.

Dato l'alto livello di tracciabilità, non sorprende che il servizio di FELB stia attraendo aziende del settore automobilistico e dell'industria elettronica, per i quali puntualità e affidabilità sono aspetti fondamentali.

"I nostri clienti sperimentano i più alti livelli di sevizio e puntualità sia per i trasporti regolari che per quelli occasionali" assicura l'amministratore delegato di FELB.

Nota per flessibilità e capacità di reinventare ed estendere i servizi nei 9 anni passati, FELB continua a costruire il proprio business avendo le esigenze del cliente quale priorità assoluta.

La nuova rotta e il nuovo ufficio in Italia sono solo un punto di partenza per FELB, l'inizio di un percorso che diventa parte del sorprendente processo di sviluppo dell'operatore ferroviario.
(da: ship2shore.com, 14 dicembre 2016)



PSA Genova Pra'


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail