ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

30 novembre 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 12:04 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXV - Numero 31 MARZO 2017

LEGISLAZIONE

GLI STATI UNITI AVVIANO UN'INDAGINE SUL TRASPORTO MARITTIMO CONTAINERIZZATO

Diverse importanti linee di navigazione containerizzate internazionali la settimana scorsa hanno ricevuto un atto di citazione da parte del Dipartimento della Giustizia degli Stati Uniti nell'ambito di un'indagine avviata in relazione al settore del trasporto marittimo containerizzato.

Un portavoce della MSC (Mediterranean Shipping Company) ha dichiarato a Lloyd's Loading List: "Confermiamo che diverse linee di navigazione containerizzate, fra cui la MSC, hanno ricevuto la settimana scorsa un atto di citazione da parte del Dipartimento della Giustizia degli Stati Uniti.

Poiché l'indagine è ancora in corso, non possiamo fare ulteriori commenti in questa fase".

Ed un portavoce della Maersk Line ha dichiarato a Lloyd's Loading List: "Possiamo confermare che alla Maersk Line il 15 marzo scorso è stato consegnato un atto di citazione (richiesta di documentazione) da parte del Dipartimento della Giustizia degli Stati Uniti nel contesto di un'indagine avviata in relazione al settore del trasporto marittimo containerizzato globale.

L'atto di citazione non contiene alcuna specifica accusa nei confronti della Maersk Line".

La Maersk sostiene che un atto di citazione non significa che una compagnia di navigazione abbia tenuto un comportamento illegale, né rappresenta un giudizio prematuro in ordine all'esito dell'indagine stessa.

"Come sempre, la Maersk collaborerà pienamente con le autorità per quanto riguarda le loro indagini e risponderà in modo appropriato all'atto di citazione" ha dichiarato la maggiore linea di navigazione containerizzata del mondo, sottolineando come la Maersk Line "sia una compagnia fondata sui valori con una solida cultura della conformità" ed aggiungendo "siamo impegnati a conformarci a leggi e regolamenti.

Noi formiamo e supportiamo i nostri dipendenti, monitoriamo la nostra conformità, lavoriamo con le autorità e ci impegniamo nelle questioni normative.

In breve, lavoriamo sodo per conformarci anche alla normativa sulla concorrenza".

Peraltro, per quanto attiene questa specifica indagine da parte degli Stati Uniti, la linea di navigazione ha dichiarato: "Dal momento che l'indagine è in corso, non abbiamo ulteriori commenti da fare al riguardo".

Lloyd's List riferisce che il Dipartimento della Giustizia degli Stati Uniti ha presentato l'atto di citazione alle linee di navigazione nel corso di una riunione a San Francisco dell' International Council of Containership Operators, comunemente noto come 'The Box Club', cogliendo l'occasione della presenza di tante linee di navigazione internazionali all'interno degli Stati Uniti.

La maggior parte di coloro che hanno partecipato all'ultima riunione rappresentavano linee non statunitensi, afferma Lloyd's List.

Al momento della redazione dell'articolo non era chiaro se il Dipartimento della Giustizia degli Stati Uniti ritenga che la riunione del The Box Club rappresentasse di per sé una violazione delle norme statunitensi sulla concorrenza oppure se gli atti di citazione facciano parte di una più ampia indagine sulla concorrenza nell'ambito del settore del trasporto marittimo containerizzato.

Lloyd's List riporta che il The Box Club ha il permesso, registrato presso la Commissione Marittima Federale degli Stati Uniti, di fare incontrare i concorrenti per discutere argomenti di mutuo interesse che non siano di natura commerciale.
(da: lloydsloadinglist.com, 23 marzo 2017)



PSA Genova Pra'


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail