ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

18 December 2017 The on-line newspaper devoted to the world of transports 08:10 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXV - Numero 30 SETTEMBRE 2017

STUDI E RICERCHE

LE DIMENSIONI MEDIE DEGLI SCALI NEI PORTI MONDIALI CRESCONO DEL 12,6%

JOC (Journal of Commerce) informa che le dimensioni medie degli scali presso i terminal di tutto il mondo stanno crescendo dal momento che navi sempre più grandi fanno ingresso nel mercato, aumentando così la pressione sui processi e sulle strutture degli operatori terminalistici.

L'analisi è stata effettuata dal fornitore di primo piano di informazioni aziendali IHS Markit sulla base dei dati rilasciati dalle maggiori linee di navigazione del mondo che rappresentano oltre il 75% della capacità delle flotte a livello globale ed oltre il 95% della capacità nella fascia navale oltre i 4.000 TEU.

Il rapporto riguarda 879 terminal in circa 500 porti di tutto il mondo.

I dati analizzati mostrano un aumento del 12,6% su base annua delle dimensioni medie degli scali nel primo trimestre del 2017, sino a 1.076 contenitori.

Con l'eccezione dell'Africa, le dimensioni degli scali sono aumentate in tutte le principali regioni del mondo, con i maggiori incrementi registrati nel sud-est asiatico (più 19,2%), in America Latina (più 17,1%) e Nord America (più 17%).

Nel periodo di riferimento le navi con capacità oltre 10.000 TEU hanno rappresentato il 10,7% degli scali portuali, in aumento dell'8,5% nel primo trimestre del 2016.

Quasi tutte le principali regioni hanno mostrato un incremento del numero di scali da parte di navi di questa categoria dimensionale ed il maggiore incremento è stato fatto registrare dall'Asia settentrionale.

Le navi della categoria da 10.000 a 14.000 TEU hanno rappresentato circa il 7% degli scali globali e quelle più grandi di 14.000 TEU hanno costituito circa il 3,7% degli scali globali.

Tuttavia, la maggior parte degli scali sono stati effettuati da navi al di sotto della capacità di 5.400 TEU.

I maggiori scali medi sono stati registrati in Medio Oriente ed India (1.731 TEU), seguiti dal Nord America (1.551 TEU) e dall'Asia orientale (1.124 TEU).

Queste dimensioni in crescita delle navi continuano ad incrementare la pressione sugli operatori terminalistici affinché aggiornino le proprie infrastrutture e procedure allo scopo di lavorare le navi più grandi.

La capacità complessiva della flotta containerizzata mondiale è stata segnalata nell'ordine dei 20,6 milioni di TEU alla fine del secondo trimestre del 2016.

Secondo Alphaliner, nel corso della prima metà del 2017 sono state consegnate 26 navi di capacità superiore ai 14.000 TEU e ci si aspetta che un'altra decina venga ad aggregarsi alla flotta nei mesi a venire.

Secondo IHS Markit, l'attuale registro delle ordinazioni rappresenta circa il 14% della capacità esistente della flotta e l'80% delle navi di dimensioni superiori ai 10.000 TEU.
(da: port.today/seanews.com.tr, 1 3 settembre 2017)



ABB Marine Solutions Evergreen Line Est Europea Servizi Terminalistici
Consorzio ZAI    


Search for hotel
Destination
Check-in date
Check-out date


Index Home Page C.I.S.Co. Newsletter
Previous page

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genoa - ITALY
phone: +39.10.2462122, fax: +39.10.2516768, e-mail