ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

24 de noviembre de 2017 El diario on-line para los operadores y los usuarios del transporte 04:53 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXV - Numero 31 OTTOBRE 2017

STUDI E RICERCHE

I NUOVI PROTAGONISTI DIGITALI DEL TRASPORTO MERCI MARITTIMO SONO "SOPRAVVALUTATI"

Alphaliner afferma che è necessaria una verifica della realtà digitale poiché essa rivela che la domanda di nuovi servizi è meno forte di quanto non avvertano molti nuovi arrivati.

Secondo Alphaliner, le nuove imprese di spedizioni elettroniche si stanno battendo per penetrare nei mercati di trasporto marittimo containerizzato poiché molti sono sopravvalutati ed offrono solamente soluzioni "frammentarie".

La ditta di analisi sostiene nel proprio ultimo notiziario settimanale che, malgrado la recente pubblicità che ha circondato il numero sempre maggiore di start-up tecnologiche nel mercato del trasporto marittimo containerizzato, il settore non ha mostrato alcun segnale di voler adottare l'uso della nuova tecnologia.

"L'industria dello shipping continua a restare indietro rispetto agli altri settori quanto all'innovazione, dato che le tecnologie destabilizzanti non sono riuscite ad ottenere nessun punto d'appoggio visibile nel mercato" afferma.

"Circa la metà di tutte le prenotazioni relative a spedizioni containerizzate continuano ad essere effettuate manualmente, mentre si riporta che sino ad un terzo delle fatture inerenti al trasporto marittimo contengono errori, malgrado l'introduzione delle capacità di commercio elettronico da parte delle linee di navigazione più di 15 anni fa".

Una ragione fornita da Alphaliner per la mancanza di penetrazione da parte dei più recenti nuovi arrivati digitali è non essere riusciti da parte loro a risolvere gli specifici problemi della filiera distributiva che il settore si trova ad affrontare, visto che molti offrono solo servizi "frammentati" che "mancano della capacità di integrare tutti i processi attinenti".

Aggiunge la ditta di analisi: "Persino nell'ambito dei loro singoli mercati sui quali si concentrano la reale domanda sembra essere sovrastimata e lo scarso curriculum del settore nell'adozione del cambiamento potrebbe annullare i vantaggi promessi che si suppone dovrebbero essere procurati da queste nuove iniziative digitali".

Sebbene le linee di navigazione containerizzate stiano adesso intensificando gli sforzi per digitalizzare alcune delle parti transazionali delle proprie attività, secondo Alphaliner "non è ancora chiaro" se le tecnologie digitali potranno davvero mai trasformare il trasporto marittimo containerizzato come hanno fatto in altri settori.

Alphaliner nota come i volumi della Amazon siano rimasti molto piccoli anche ora che essa ha ottenuto una licenza come vettore comune operativo senza navi per agire nei traffici Cina-Stati Uniti e che la società finora non ha prodotto nessuna dirompente innovazione nel mercato del trasporto marittimo.

"Anche i recenti partenariati di Alibaba con diversi vettori fra cui Maersk, CMA CGM, Zim ed Evergreen allo scopo di offrire prenotazioni online di trasporto merci dalla fine del 2016 hanno generato volumi molto piccoli, malgrado il clamore iniziale" ha aggiunto.

Alphaliner afferma che una vera innovazione nel mercato diventerebbe verosimilmente possibile solo se le nuove iniziative tecnologiche combinassero i flussi operativi, documentali, informativi e finanziari in tutta l'intera filiera della distribuzione.

"Un nuovo modello di introito che non dipenda solo dai flussi transazionali ma che sia in grado di generare fonti di introito alternative fra cui il finanziamento dei traffici e l'estrazione dei dati potrebbe altresì alterare radicalmente il panorama, dal momento che i modelli transattivi tradizionali basati sui compensi non sono riusciti a generare una domanda sufficiente nell'ambito di un settore che ha adottato pochissime innovazioni da quando per le prima volta i contenitori vennero spediti più di 60 anni fa" ha concluso.
(da: lloydsloadinglist.com, 13th 2017)



CONTRANS ABB Marine Solutions Evergreen Line
Est Europea Servizi Terminalistici
Salerno Container Terminal
Consorzio ZAI    


Buscar hoteles
Destino
Fecha de llegada
Fecha de salida


Indice Primera página Noticiario C.I.S.Co.
Página anterior

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Génova - ITALIA
tel.: +39.10.2462122, fax: +39.10.2516768, e-mail: admin@informare.it