ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

20 October 2020 The on-line newspaper devoted to the world of transports 22:15 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXV - Numero 15 NOVEMBRE 2017

LOGISTICA

IL COMMERCIO ELETTRONICO ED AMAZON STANNO CAMBIANDO IL MERCATO DELLA LOGISTICA DEI DEPERIBILI

"I deperibili stanno cambiando.

Ogni giorno arriva qualcosa di nuovo.

La gente vuole che i propri prodotti siano più veloci e più a buon mercato" secondo Rodrigo De Narvaez, direttore sviluppo aziendale della 21 Air.

Egli ritiene che il commercio elettronico abbia cambiato le aspettative dei clienti - che acquistino online o meno - e pertanto i requisiti dei dettaglianti, cosa che ha iniziato a comportare conseguenze sulla logistica dei deperibili.

Parlando in occasione della "Air & Sea Cargo Americas" svoltasi alla fine di ottobre a Miami, il dirigente ha spiegato di aver visto recentemente avocado e patate spediti per via aerea malgrado il loro peso.

"Il commercio elettronico ha accelerato i tempi di viaggio: la gente vuole che i prodotti arrivino più rapidamente e più freschi".

Una delle implicazioni è che i vettori adesso debbono apprendere le caratteristiche dei prodotti che di solito non trasportavano.

"Non abbiamo mai trasportato patate prima: non conoscevamo per nulla il prodotto.

Il settore deve mettersi assieme ai produttori ed alle agenzie ed imparare riguardo ai nuovi prodotti".

Robert Fay, Presidente della Florida Freezer, ha aggiunto che anche l'ingresso di Amazon nel settore degli alimentari ha modificato il mercato.

"Si tratta di un notevole cambiamento paradigmatico del modo in cui i consumatori comprano alimentari.

Ed Amazon dispone di notevoli risorse per infiltrarsi nel settore.

Ma essa farà anche affidamento sui fornitori della filiera distributiva per le cose che non è in grado di fare: non può fare tutto".

De Narvaez ha aggiunto che "la logistica deve cambiare.

I margini stanno diventando troppo sottili per il produttore ed il coltivatore".

Ha poi raccomandato un trasporto più diretto con meno fasi - e meno addetti - in mezzo.

Invece di far volare le importazioni europee di deperibili via Paesi Bassi, che si dice ne movimenti l'80%, ha constatato che i comodi voli dal Sudamerica e dai Caraibi all'Europa sono più efficienti e consentono margini più alti.

"Perché mandarli ad Amsterdam e poi instradarli su camion a Roma, quando si può arrivare direttamente a Roma?

La gente sta cominciando a capire che può avere alimenti freschi ovunque".

De Narvaez ha inoltre sottolineato come le abitudini di acquisto assai diverse negli Stati Uniti ed in Europa abbiano avuto conseguenze sulla logistica dei deperibili.

"La differenza maggiore fra gli Stati Uniti e l'Europa consiste nelle dimensioni del frigorifero.

Gli europei hanno frigo più piccoli e tendo ad andare a comprare ogni uno-due giorni.

Negli Stati Uniti, comprano enormi quantità di prodotti e hanno bisogno di andarci una volta al mese".

Ha poi aggiunto che questo ha comportato conseguenze sulla domanda di maturazione: negli Stati Uniti gli acquirenti vogliono i fiori chiusi, mentre in Europa più spesso preferiscono comprarli già aperti.

"Se sta nel frigorifero per un mese, non è più deperibile.

Ma il commercio elettronico ha significato che il tempo è prezioso: se non posso fornire le merci rapidamente come fa Amazon, allora non sono bravo".

De Narvaez aggiunge che ci sono stati pochi, ma grandi, importatori statunitensi che hanno messo ulteriore pressione sui margini e sul rischio.

"Un importatore britannico avrà molti più eventi in un mese: quello statunitense prende il carico meno spesso.

E ci sono meno importatori con volumi più grandi.

Io preferirei trasportare 100 tonnellate per sei o sette clienti; preferirei avere sei persone ad essere in debito con me piuttosto che una sola.

Più importatori con meno colli mi danno maggiore flessibilità".
(da: theloadstar.co.uk, 6 novembre 2017)



PSA Genova Pra'


Search for hotel
Destination
Check-in date
Check-out date


Index Home Page C.I.S.Co. Newsletter
Previous page

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genoa - ITALY
phone: +39.10.2462122, fax: +39.10.2516768, e-mail