ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

14 décembre 2019 Le quotidien en ligne pour les opérateurs et les usagers du transport 00:38 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXV - Numero 15 DICEMBRE 2017

REEFER

TARIFFE DI TRASPORTO REFRIGERATO SUL RADAR

Poiché molti soggetti attivi nel settore del trasporto reefer si aspettano che le tariffe di trasporto marittimo refrigerato aumentino, l'agenzia di analisi ed indagini in materia di tariffe di nolo marittimo Xeneta ha aggiunto le tariffe di trasporto refrigerato alla propria piattaforma di indagini di mercato.

"Dal momento che oltre il 20% degli attuali clienti della Xeneta spedisce via mare anche contenitori refrigerati, dati relativi ai container reefer hanno già cominciato a popolare la piattaforma con più di 30.000 punti delle principali direttrici di traffico già disponibili per gli attuali clienti che appartengono al Programma Beta" ha dichiarato la Xeneta.

"Abbiano ricevuto numerose richieste di dati inerenti alle tariffe reefer dal nostro portafoglio clienti e dal mercato in genere.

In particolare, i clienti che spediscono via mare prodotti deperibili e farmaceutici sono in cerca dello stesso tipo di indagini di mercato sulle tariffe in tempo reale che noi forniamo per i contenitori per carichi secchi.

A causa della tecnologia flessibile e modulabile che sta dietro alla nostra piattaforma, siamo stati rapidamente in grado di offrire dati relativi alle tariffe di trasporto refrigerato mediante un filtro dentro alla piattaforma in cui i nostri clienti possono istantaneamente passare dalle tariffe containerizzate per prodotti secchi a quelle per prodotti refrigerati" afferma Patrick Beglund, amministratore delegato della Xeneta.

La tempistica della Xeneta non è una coincidenza.

Gli operatori del settore reefer presenti alla Intermodal Exhibition di Amsterdam alla fine di novembre erano ottimisti circa il mercato dei contenitori reefer, i sistemi di rintracciamento ed i prodotti correlati, sulla base di un'impennata del numero delle ordinazioni per i nuovi contenitori refrigerati.

Il mercato è reduce da un periodo di 18 mesi in cui sono stati aggiunti pochi contenitori reefer e, mentre questa è una buona notizia per l'industria dei container, c'è ancora qualche incertezza dal lato del leasing e della navigazione di linea in ordine alle attività dal momento che le tariffe di trasporto refrigerato non sono aumentate nel corso dei primi sei mesi dell'anno nella misura che qualcuno si aspettava, malgrado i rapporti circa la carenza di equipaggiamenti in alcune zone.

Le tariffe di leasing in particolare sono state ben al di sotto di alcune aspettative. Il calcolo di quanto potrebbero aumentare le tariffe di nolo e di leasing in relazione all'inoltro del mercato nel periodo vegetativo dell'emisfero meridionale è incerto.

La base dei carichi è in crescita, ma lo stesso vale per l'offerta dal momento che vengono impiegate nuove navi con percentuali progressivamente più elevate di slot reefer.

La Xeneta sottolinea che "i caricatori potrebbero sperimentare incrementi tariffari" ma allo stesso tempo che "il panorama per i carichi refrigerati diventerà più competitivo.

Per un mercato che per molti anni è stato considerato stabile, la variabilità potrebbe anche verificarsi come accaduto nel mercato dei contenitori per carichi secchi".

La Xeneta dispone di dati sulle tariffe per contenitori refrigerati in relazione alle seguenti direttrici:

Tariffe a breve termine:
  • esportazioni dal Sud-est asiatico e dalla Cina
Tariffe a lungo termine:
  • Nord Europa-Costa Orientale degli Stati Uniti
  • Cina-Nord Europa
  • Nord Europa-Cina
  • Nord Europa-Giappone
  • Costa Orientale degli Stati Uniti-Giappone
  • Nord Europa-America Latina
(da: worldcargonews.com, 4 dicembre 2017)



PSA Genova Pra' Salerno Container Terminal Logistics Solution
Vincenzo Miele    


Rechercher des hôtels
Destination
Date d'arrivée
Date de départ


Index Première Page Bulletin C.I.S.Co.
Page précédente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Gênes - ITALIE
tél.: +39.010.2462122, fax: +39.010.2516768, e-mail