ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

5. August 2020 Der tägliche On-Line-Service für Unternehmer des Transportwesens 17:53 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXVI - Numero 15 LUGLIO 2018

TRASPORTO STRADALE

VOLVO E FEDEX USANO L'ASSISTENZA ALL'AUTISTA PER LA MARCIA IN PLOTONE

La Volvo Trucks North America e la FedEx si sono servite di un'avanzata tecnologia di sistema per l'assistenza all'autista allo scopo di effettuare una marcia autostradale in plotone di camion nell'ambito della collaborazione in corso nella ricerca.

La prima dimostrazione pubblica in autostrada della tecnologia di marcia in plotone fra un importante produttore di camion e ed una società di trasporti negli Stati Uniti si è svolta allo scopo di espandere le operazioni autostradali del CACC (Cooperative Adaptive Cruise Control) della Volvo.

La Volvo Trucks e la FedEx hanno in programma la continuazione dello sviluppo della tecnologia CACC della Volvo sulla N. C. 540, la Triangle Expressway, nel prossimo futuro al fine di apprendere di più in ordine ai potenziali vantaggi offerti dalla marcia in plotone dei veicoli, comprese le risposte più rapide alle brusche frenate conservando nel contempo la sicurezza e l'efficienza del carburante.

Inoltre, questo collaudo avanzato consentirà ai partecipanti di adeguarsi agli sviluppi tecnologici e normativi che alla fine determineranno la fattibilità commerciale della tecnologia della marcia in plotone negli Stati Uniti.

Gloria Boyland, vice presidente operazioni e supporto al servizio della FedeEx Corporation, afferma: "La FedEx si fonda sull'innovazione ed essa continua ad essere parte integrante della cultura e della strategia aziendale della FedEx.

Siamo lieti di collaborare con la Volvo Trucks e con l'Autorità per le Autostrade del North Carolina per apprendere di più riguardo a come la tecnologia della marcia in plotone possa avvantaggiare il nostro personale allo scopo di migliorare l'efficienza del carburante del nostro parco automezzi".

Il plotone era composto da tre trattori Volvo VNL condotti da camionisti professionisti addestrati, ognuno dei quali trainava un semirimorchio doppio da 28 piedi.

Mediante il CACC, una tecnologia di comunicazioni radio da veicolo a veicolo ((V2V), i trattori ed i semirimorchi sono rimasti in costante comunicazione.

Un sistema di comunicazione V2V, progettato per servire da aiuto - e non a scopo di sostituzione - a camionisti professionisti esperti, contribuisce a ridurre i tempi di reazione per la frenata e consente ai veicoli di seguire gli altri da vicino, confrontandosi automaticamente con la velocità e la frenata di tutti gli altri.

I trattori ed i semirimorchi hanno viaggiato a velocità di sino a 99 km/h mantenendo nel contempo un intervallo di tempo di 1,5 secondi e conservando una distanza più vicina di quella tipica per i trattori autostradali.

I ritocchi utilizzati e non programmati dei veicoli hanno dimostrato come la tecnologia riesca a gestire situazioni di traffico comuni.

I camion condotti a stretto contatto con altri migliorano l'efficienza del carburante a causa della riduzione della resistenza. Quest'ultima rappresenta sino al 25% del consumo totale di carburante di un camion e più da vicino un camion segue l'altro, maggiore è il potenziale di risparmio di carburante.

La riduzione della distanza fra i veicoli consente altresì una maggiore utilizzazione delle autostrade, contribuendo così ad alleviare la congestione del traffico.

Da aprile 2018, la Volvo dispone di tre trattori Volvo VNL accoppiati con varie combinazioni di semirimorchi FedEx per simulare percorsi nel mondo reale e carichi di semirimorchi mentre viaggiano sulla N.C. 540.

Per Carlsson, presidente facente funzioni della Volvo Trucks North America, afferma: "La Volvo Trucks da tempo supporta la marcia in plotone perché essa avvantaggia le imprese di trasporto merci così come gli autisti professionisti mediante operazioni più sicure e più efficienti riguardo al carburante.

Continuiamo a prepararci per l'impiego di camion con maggiori capacità di comunicazione da veicolo e veicolo che supportano livelli più elevati in ordine ai sistemi avanzati di sostegno alla guida.

Sappiamo che queste tecnologie faranno parte del nostro futuro, ma il momento esatto dipende da molte cose, segnatamente regolamenti, infrastrutture, standard di sicurezza e domanda del mercato".
(da: porttechnology.org, 27 giugno 2018)



PSA Genova Pra'


Hotels suchen
Zielort
Ankunftsdatum
Abreisedatum


Inhaltsverzeichnis Erste Seite C.I.S.Co. - Mitteilungen
Seite zurück

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genua - ITALIEN
tel.: +39.10.2462122, fax: +39.10.2516768, e-mail: admin@informare.it