ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

11 dicembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 08:04 GMT+1



4 SETTEMBRE 1997

ITALAIR, NUOVA COMPAGNIA AEREA REGIONALE ITALIANA

Il 25 agosto ha inaugurato il collegamento Pisa-Alghero-Bologna-Alghero-Genova e lunedì prossimo attiverà la linea Cuneo-Roma

Il 25 agosto scorso la nuova compagnia aerea regionale italiana ItalAir (capitale sociale 1,4 miliardi di lire, presidente Luigi Greco, amministratore delegato Mario De Rosa) ha iniziato l'attività operativa collegando gli aeroporti di Alghero, Pisa, Bologna e Genova.

La società, costituita da imprenditori romani e a partecipazione totalmente privata, intende - una volta consolidate e potenziate queste linee - avviare nuovi collegamenti sia nell'area tirrenica che in quella dell'Adriatico, fra aeroporti della costa italiana e con voli per quelli dell'ex Jugoslavia. In pratica si propone di soddisfare una domanda dimensionata ad aerei di piccola capacità su linee regionali, sia per il settore dei viaggi d'affari che per il turismo. L'obiettivo principale della compagnia è quello di attivare linee fra coppie di città dell'area euromediterranea per soddisfare un traffico che richiede collegamenti giornalieri costanti.

ItalAir, guidata dal presidente e azionista di maggioranza Luigi Greco, ha presentato oggi a Genova, in una conferenza stampa tenutasi all'aeroporto, la propria gamma di servizi.

La compagnia si avvale di due ATR-42/300 da 44 posti e di sei equipaggi, ma - ha affermato il responsabile della politica commerciale di ItalAir Giorgio Zadra - è già intenzionata a mettere in servizio un nuovo velivolo: il rafforzamento della flotta consentirà sia di consolidare i collegamenti con la Sardegna sia quello bigiornaliero tra Roma e Cuneo, che sarà inaugurato lunedì prossimo e che verrà effettuato 5 giorni la settimana (dal lunedì al venerdì). Sarà inoltre possibile così attivare - probabilmente a fine ottobre - un collegamento tra Pisa e Napoli, di cui la compagnia ha verificato una richiesta del mercato.

L'obiettivo principale di ItalAir, ha detto Zadra, sarà comunque il rafforzamento e l'incremento dei voli già in essere.

E' una politica commerciale favorevolmente accolto da Alessandro Carena, presidente dell'aeroporto "Cristoforo Colombo" di Genova, che giudica la realizzazione dei collegamenti con frequenza bigiornaliera come la chiave indispensabile per garantire il successo commerciale dei voli a breve - medio raggio. Un'opinione avvalorata dai buoni risultati raggiunti, una volta proposta agli utenti la possibilità del ritorno in giornata, dalla linea Genova - Parigi (inforMARE dell'8 maggio).

Carena, parlando delle linee di sviluppo perseguite dal management dello scalo, ha affermato l'intenzione di attirare a Genova una compagnia di terzo livello, capace di convogliare voli indotti che facciano fare il salto di qualità allo scalo. Ha inoltre auspicato un rafforzamento delle linee per la Sicilia e l'attivazione di nuovi collegamenti per il nord Europa, come ad esempio per Bruxelles, mentre ha ricordato i risultati positivi raggiunti con i collegamenti charter dalla Russia e l'interessamento della Iranair per lo scalo genovese: la compagnia iraniana ha infatti intenzione di servirsi del "Cristoforo Colombo" come scalo di riferimento per il Sud Europa, aprendo una linea Genova - Teheran, mentre al Nord la scelta è caduta su Amsterdam.

Le tariffe proposte da ItalAir sono inserite nella fascia di mercato consueta per un'utenza di lavoro: il biglietto Genova - Alghero (o viceversa) costa 218.000 lire, quello Pisa - Alghero (o vv.) 188.000 lire e la tratta Bologna - Alghero 217.000.

La compagnia ha previsto inoltre tariffe scontate, studiate per la clientela legata al turismo. Per le famiglie di almeno 3 persone (con almeno un genitore), per i giovani tra i 12 e i 26 anni non compiuti, per i clienti con oltre 65 anni compiuti e per i viaggi durante i week-end (con permanenza minima di una notte compresa fra sabato e domenica e massima di un mese) i biglietti costano: 153.000 lire per Genova - Alghero o vv., 132.000 per Pisa - Alghero o vv. e 152.000 per Bologna - Alghero o vv.

Le tariffe andata e ritorno sono il doppio di quelle indicate.


GLI ORARI

PARTENZE
ARRIVI
CUNEOROMA
07.00
08.30
CUNEO ROMA
17.30
19.00
ROMACUNEO
15.15
16.45
ROMACUNEO
19.45
21.15
ALGHEROBOLOGNA
10.50
12.25
ALGHEROGENOVA
15.40
17.00
ALGHEROPISA
19.30
20.50
PISAALGHERO
09.00
10.15
BOLOGNAALGHERO
13.05
14.40
GENOVAALGHERO
17.40
18.55

Nota: il collegamento Cuneo - Roma e vv esclusi sabato e domenica

B.B.




ABB Marine Solutions Consorzio ZAI

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza





Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail